Smog, a Santa Croce stop ai fuochi all’aperto per cinque giorni

Il sindaco firma l'ordinanza invitando i cittadini a ridurre l'uso delle auto

Polveri sottili, Santa Croce corre ai ripari. Dopo gli ultimi dati sulle concentrazioni di smog nell’aria, il Comune firma l’ordinanza per mettere un limite alle emissioni.

Da ieri e fino al prossimo 23 dicembre, infatti, su disposizione del sindaco Giulia Deidda scatta il divieto di accensione di fuochi all’aperto e abbruciamenti mentre i cittadini vengono invitati a limitare l’uso delle auto e a servirsi di mezzi a basso impatto sull’ambiente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.