Raccolta dei rifiuti, da gennaio cambia il calendario di San Miniato

Geofor: “Sempre sul territorio, ci scusiamo per i disservizi”

Con l’inizio del nuovo anno, Geofor cambia il calendario della raccolta differenziata a San Miniato: il lunedì, anziché l’organico, saranno ritirati l’indifferenziato e il servizio su richiesta per i pannolini, mentre l’organico sarà ritirato il martedì. L’azienda ricorda inoltre di fare attenzione alle variazioni di raccolta che interesseranno i giorni delle festività natalizie: la raccolta dell’organico e dei sacchi gialli, previste per il 25 dicembre e per il primo gennaio, verranno posticipate ai giorni successivi, ovvero al 26 dicembre e al 2 gennaio.

“Tranne nei giorni festivi di Natale e Capodanno siamo quotidianamente sul territorio – hanno spiegato da Geofor –, provando a svolgere il nostro compito nel modo migliore e di concerto con l’amministrazione comunale. Purtroppo, in questo 2020 segnato dalla pandemia, non sono mancate le difficoltà e ci scusiamo con l’utenza per i disservizi che si sono verificati nei mesi scorsi. Ma proprio in un’ottica di costante miglioramento, intendiamo ricordare che la raccolta differenziata non va in vacanza ed è importante separare correttamente i propri rifiuti anche nei giorni di festa. Una differenziazione fatta nel modo giusto permette, infatti, di contenere i costi di smaltimento, avviando i materiali al recupero e quindi trasformando il rifiuto in risorsa. È una sorta di regalo natalizio che possiamo fare all’ambiente in cui viviamo e quindi anche a noi stessi”.

“Raccomando ai cittadini di conferire correttamente i rifiuti e di fare attenzione alla nuova variazione del calendario che entrerà in vigore il prossimo primo gennaio – spiega il sindaco di San Miniato Simone Giglioli -. Nel corso di questi mesi abbiamo avuto molti disservizi e, ogni volta, abbiamo segnalato all’azienda le difficoltà che i cittadini avevano riscontrato. Ci auguriamo che queste difficoltà siano superate da parte di Geofor e faccio appello ai cittadini affinché ci sia spirito di collaborazione e sia mantenuta alta l’attenzione all’ambiente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.