Via Petrarca cambia faccia: lavori per 50mila euro foto

Il percorso collega il centro storico con viale Italia. Modifiche alla viabilità per la durata dei lavori

Via Petrarca a Castelfranco di Sotto si prepara a cambiare volto per migliorare il collegamento tra l’area commerciale del centro storico e quella di viale Italia. Il progetto è finanziato per 40mila euro dal Bando Spazi Urbani 2020 della Regione Toscana, dedicato ai progetti di investimento rivolti alla qualificazione e valorizzazione dei luoghi del commercio e la rigenerazione degli spazi urbani. I restanti 10mila euro sono a carico del Comune.

Che aveva partecipato al bando per consentire all’area commerciale di viale Italia di beneficiare del polo di attrazione sui consumatori  appresentato dal mercato settimanale del lunedì, che tradizionalmente attira molte persone dei paesi vicini. E contemporaneamente favorire la frequentazione del centro storico e dell’area del mercato facilitando l’accesso agli spazi di parcheggio di viale Italia, come piazza Lelio Basso.

“Grazie a quest’opera – spiega il sindaco Gabriele Toti – sarà valorizzato il collegamento tra le due aree commerciali tramite un percorso pedonale protetto e in sicurezza, facilmente individuabile e percorribile, così da permettere sia ai frequentatori del mercato di visitare i negozi e i laboratori artigianali e professionali di viale Italia e viceversa. Il beneficio sarà infatti per entrambe le aree commerciali castelfranchesi. Le persone saranno invogliate a fermarsi in sicurezza e in regola con le varie norme sulla viabilità. Potranno parcheggiare comodamente nella zona di viale Italia e attraversando un breve tratto a piedi, raggiungere il centro. Un percorso fisicamente facile da percorrere anche per persone anziane o con problemi di mobilità, privo di asperità o inciampi particolarmente fastidiosi per chi porta borse colme di spesa e a volte pesanti”.

L’intervento prevede un allargamento della superficie calpestabile del marciapiede (che attualmente misura circa 1,30 metri) fino al raggiungimento di 2,20 per l’intero tratto di lunghezza del percorso pedonale, circa 82 metri. Il nuovo marciapiede, quasi raddoppiato, sarà pavimentato con calcestruzzo architettonico, sostenibile ed ecocompatibile, costituito esclusivamente da materiali naturali quali acqua, aggregati lapidei sabbia e cemento, che grazie ai colori naturali e all’aspetto ghiaia a vista, ha il pregio di integrarsi in modo naturale nell’ambiente circostante sia esso storico che moderno.

Per consentire l’intervento, sono stati istituiti alcuni provvedimenti modificativi della circolazione stradale, dal 18 dicembre 2020 fino al termine dei lavori (previsti per il giorno 23 gennaio 2021). Divieto di sosta permanente con rimozione forzata su ambo i lati di via Petrarca, con istituzione del restringimento di carreggiata, e divieto di sosta con rimozione forzata in un tratto di piazza Lelio Basso, appositamente delimitato dalla prescritta segnaletica stradale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.