Il campione di ciclismo va in pensione, dopo 37 anni in un’azienda di Santa Croce sull’Arno foto

Adesso avrà più tempo per la sua amata bicicletta. E anche per la sua famiglia e per l’orto. Dopo 37 anni nell’azienda dei Ciaponi Lapec che si occupa della stampatura di pellame a Santa Croce sull’Arno, per Ivano Maffei è arrivato il giorno della meritata pensione.

Nato nel 1958 e cresciuto a San Miniato Basso, in gioventù è stato ciclista, anche professionista, nelle strade di mezzo mondo, che si è tolto grandi soddisfazioni nelle categorie giovanili come l’oro ai mondiali nella cronosquadre junior del 1976, l’oro ai giochi del Mediterraneo sempre a cronometro nel 1979 e la partecipazione alle Olimpiadi di Mosca nel 1980. Da dilettante ha vinto praticamente tutto, tranne la gara di casa Gp del cuoio e delle pelli nel 1980, secondo solo a Gianni Giacomini.

Nel 1982, a 24 anni, è passato professionista con la Del Tongo. In seguito si è trasferito alla Dromedario nella stagione 1983, al termine della quale si è ritirato, a 25 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.