Toscana, vaccinazioni oltre quota 5mila: è record per le Rsa

Per gli anziani in struttura si tratta del numero più alto a livello nazionale. Presto nuove forniture per sanitari e anziani

Più informazioni su

Vaccinazioni in Toscana oltre quota 5mila. È il dato di oggi alle 13: di queste 1614 sono state in Rsa.

Sulla base di questi dati la Toscana risulta la regione con più vaccini a quest’ultima categoria: si tratta di circa il 36 per cento del totale nazionale. “Non si tratta di rivendicare alcun primato –  commentano il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l’assessore alla sanità Simone Bezzini – ma di sottolineare la scelta che abbiamo fatto puntando subito sugli anziani delle Rsa, ovvero sui più fragili e vulnerabili”.

Tutte le dosi della prima fornitura sono già state prenotate e verranno somministrate agli operatori sanitari entro l’8 gennaio. Tra il 4 e il 6 è prevista una nuova consegna, per la quale verranno riaperte nuovamente le prenotazioni online per il personale coinvolto nella fase 1 e che aveva effettuato la preadesione.

Nel frattempo oggi stanno procedendo regolarmente le vaccinazioni degli ospiti delle Rsa e del personale degli ospedali, a partire dei reparti Covid.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.