“Senza sicurezza non torniamo in classe”, Azione studentesca sigilla i cancelli a San Miniato e Pontedera foto

"Dall’organizzazione dei trasporti fino ai controlli alle entrate, vogliamo istituti forniti degli strumenti idonei"

“Senza sicurezza non torniamo in classe”. Con questo slogan, Azione Studentesca Pisa ha simbolicamente sigillato i cancelli del liceo XXV aprile a Pontedera e dell’istituto Cattaneo di San Miniato, così come è stato fatto in 30 città d’Italia.

Un’azione proposta “Contro l’ultima forzatura politica del rientro nelle scuole a gennaio” spiegano gli studenti che, continuano, “L’irresponsabilità del ministro Azzolina porta ancora una volta il caos sulla questione scolastica: dividendo le regioni sulle date, lasciando gli studenti nella totale incertezza, quest’ultimi rientreranno nelle aule nonostante le condizioni continuano ad essere tutt’altro che sufficienti.

Dall’organizzazione dei trasporti fino ai controlli alle entrate, vogliamo istituti forniti degli strumenti idonei (termoscanner e tamponi rapidi in primis) per garantire una presenza certa e duratura per gli studenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.