Quantcast

Agroalimentare, Montopoli e San Miniato nel nuovo distretto rurale della Valdera e del Valdarno Inferiore

L'assessore Martinelli: "Fare rete per valorizzare le aziende e le produzioni del territorio"

Ci saranno anche Montopoli e San Miniato nel nuovo distretto rurale della Valdera e del Valdarno Inferiore. L’iniziativa, che ha come capofila l’Unione Valdera e i suoi comuni, si è allargata alle due realtà a maggiore vocazione agroalimentare del Comprensorio del Cuoio.

Tali distretti, riconosciuti dalla Regione Toscana per aree omogenee che si caratterizzino per un’economia rurale caratterizzata da una rilevante integrazione tra attività agricole e altre attività economiche, dovrebbero rappresentare uno strumento in più per la promozione di prodotti di nicchia del settore, per le produzioni di rilievo sul piano delle sostenibilità, ma anche per la raccolta di nuovi fondi dai bandi regionali e dell’Unione Europea.

Fra i comuni proponenti, per la Valdera, anche i comuni di Ponsacco, Terricciola, Crespina Lorenzana e Chianni. Nell’operazione sono state coinvolte anche Cia, Coldiretti, Confagricoltura, Cna, Confartigianato, Confesercenti e Confocommercio.

“Un modo per coordinarsi di più e meglio, a partire da una vocazione che innegabilmente ha anche il nostro comune – dice l’assessore alle attività produttive Valerio Martinelli. – Una struttura che sarà dotata di un’associazione di promozione e anche di un suo staff tecnico, per fare rete e portare avanti anche valori che noi condividiamo a pieno, come la sostenibilità, valorizzando dove possibile le aziende e le produzioni che sono qui sul territorio”.

Fra le finalità anche la formazione professionale in campo agricolo, interventi e servizi finalizzati alla salvaguardia e al miglioramento delle condizioni dell’ambiente, la promozione del turismo sostenibile, dell’agricoltura sociale e della conversione al metodo biologico delle aziende agricole e agro-alimentari, salvaguardando i prodotti tipici e incentivandone la presenza nella ristorazione e nella vendita diretta presenti sul territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.