Quantcast

Vaccino AstraZeneca, riaprono le prenotazioni

Ad oggi 289.194 le somministrazioni totali nella nostra regione

Possono richiedere il vaccino le persone delle categorie coinvolte, di età compresa tra i 18 anni compiuti e i 65 (anno di nascita 1956), come da recente circolare del Ministero della Salute

Si riaprono alle 18 di oggi (26 febbraio), le prenotazioni del vaccino AstraZeneca, in vista della prossima fornitura, attesa in Toscana nel fine settimana: uno stock di 26.400 nuove dosi a fronte delle 44.500 annunciate in precedenza.

Il taglio di quest’ultima fornitura è stato comunicato alle Regioni dalla struttura commissariale nazionale per l’emergenza Covid19, in seguito a comunicazione della stessa azienda farmaceutica anglo-svedese.

La fascia d’età per il vaccino AstraZeneca è ora dai 18 anni compiuti ai 65 (anno di nascita 1956), come da recente circolare del Ministero della Salute.

Le categorie al momento coinvolte sono: personale scolastico e universitario, docente e non docente, di ogni ordine e grado; carabinieri e forze dell’ordine (polizia di stato, guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale, polizie locali); personale degli uffici giudiziari.

Alla Regione è stato, inoltre, comunicato dalla struttura nazionale che all’esercito il vaccino verrà consegnato direttamente, quindi, per quest’ultimo non è più necessaria la prenotazione sul portale.

Come sempre, le prenotazioni si effettuano sul portale regionale dedicato prenotavaccino.sanita.toscana.it, fino a esaurimento dosi.

Al momento della prenotazione l’interessato può scegliere il punto vaccinale a lui più comodo.

Alcuni dati

Alle 17,30 di oggi sono 289.194 le somministrazioni totali nella nostra regione (147.330 con Pfizer-BioNTech, 9.282 con Moderna e 54.319 con AstraZeneca), così ripartite: 210.931 prime somministrazioni, 78.263 richiami.

Per quanto riguarda le vaccinazioni degli ospiti nelle rsa, per i quali è prossimo il completamento, sono state somministrate 26.714 dosi: 14.562 prime somministrazioni, 12.152 richiami, come riportato sul portale regionale https://vaccinazioni.sanita.toscana.it/, che consente di seguire in tempo reale l’andamento della campagna di vaccinazione.

I dati riportati dall’Agenzia regionale di Sanità sul proprio sito confermano, anche oggi, la Toscana tra le prime Regioni italiane per capacità vaccinale: è, infatti, la terza Regione per percentuale di dosi somministrate su quelle consegnate (l’89,1% delle 319.980 consegnate), per un tasso di vaccinazioni effettuate di 7.657 per 100mila abitanti (media italiana: 6.558 per 100mila).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.