Quantcast

Una Gentilezza per i nuovi nati, cerimonia a Fucecchio

Alle famiglie sarà consegnata una simbolica chiave della città

Una cerimonia on line, il primo giorno di primavera, per celebrare simbolicamente i bambini e le bambine nati nel 2020. Domenica 21 marzo il Comune di Fucecchio aderirà all’iniziativa Prima Giornata Nazionale della Gentilezza ai nuovi nati, inserita nell’ambito del progetto nazionale di Costruiamo Gentilezza, che ha come scopo quello di portare l’attenzione sulla possibilità di utilizzare la gentilezza come abitudine quotidiana e speranza di cambiamento.

Fucecchio, su iniziativa del sindaco Alessio Spinelli, é il primo comune della Toscana ad aderire a questa iniziativa. L’evento virtuale consisterà in una cerimonia, presenziata dal sindaco e da due testimoni, due ragazze del gruppo #fucecchioèlibera, durante la quale i nuovi nati e le nuove nate nel 2020 verranno simbolicamente accolti nella comunità fucecchiese attraverso la “Chiave della Gentilezza della Città”, riconoscendola come unico vero strumento per vivere bene insieme.

La cerimonia si terrà alle 10,30 sulla piattaforma Zoom e i protagonisti saranno i genitori con i loro bambini, secondo un preciso cerimoniale che sarà preventivamente inviato ad ogni famiglia. A tutti i genitori, insieme al cerimoniale, sarà inoltre inviata una copia cartacea della “Chiave della Gentilezza della Città” che potranno colorare, riempire di parole o storie di quotidiana gentilezza e restituire alla ludoteca o all’indirizzo mail cultura@comune.fucecchio.fi.it. Le chiavi raccolte, a dicembre, saranno appese all’albero di Natale in una delle piazze di Fucecchio, come augurio gentile a tutta la cittadinanza.

“In un momento complesso come quello che stiamo vivendo – spiegano dall’Associazione Cor et Amor che coordina l’attuazione del Progetto Nazionale – dare il benvenuto al nostro futuro attraverso la Giornata Nazionale della Gentilezza ai Nuovi Nati ha lo scopo di alimentare il desiderio di rinascita, la forza della resilienza della comunità e i sentimenti di speranza di cui il presente di tutti i cittadini ha bisogno per ripartire”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.