Quantcast

Giovani donne guardano il mondo, la mostra delle ragazze del liceo Marconi

Tre studentesse sono le autrici di foto esposte negli angoli di San Miniato

Giovani donne guardano il mondo. Si chiama così la mostra fotografica diffusa che venerdì 12 marzo alle 18 sarà inaugurata dall’Officina fotografica e dall’associazione culturale Orcio d’Oro. Trenta fotografie di Lucrezia Gregori, Alessia Pacillo ed Elisa Serrotti, studentesse del liceo Marconi, saranno esposte nei negozi del Ccn di San Miniato e sotto i loggiati di San Domenico.

Le foto, ispirate al mondo dello sport e al rapporto con la natura e il paesaggio, sono legate a un percorso che le studentesse hanno fatto, all’interno di un progetto laboratoriale curato dal professor Alamia, che presenterà i loro lavori. Il liceo sanminiantese ha avviato, infatti, a partire dal 2017, un corso di fotografia, che punta a valorizzare e potenziare la creatività, la fantasia e le capacità espressive degli studenti e delle studentesse. Le ragazze, in questi anni, hanno seguito in tante, con passione, curiosità e impegno, le attività pomeridiane proposte dalla scuola, raggiungendo risultati veramente interessanti e di un apprezzabile livello qualitativo.

A partire dall’anno scolastico 2021-2022 inoltre, il liceo amplierà la propria offerta formativa con l’attivazione di un corso di liceo artistico, con indirizzo audiovisivo multimediale, che permetterà agli studenti interessati di portare avanti un percorso specifico per coloro che intendono fare della propria sensibilità artistica un punto di forza per il loro futuro (qui).

“Nella nostra scuola – spiega il dirigente scolastico del Marconi Gennaro Della Marca -, la valorizzazione dei talenti degli studenti e delle studentesse è al centro dell’azione educativa portata avanti da tutti i docenti. In particolare, in un momento così complesso, che sta mettendo a durissima prova l’universo femminile, dare spazio alla creatività delle ragazze, offrire loro delle occasioni per scoprire e mostrare agli altri quello che riescono a realizzare, è davvero una priorità e questo impegno della scuola deve rimanere forte anche in futuro”.

L’iniziativa è parte della rassegna La primavera delle donne, curata dal Comune di San Miniato e dalla Commissione comunale per le pari opportunità, insieme con la XII edizione del Premio donne sanminiatesi (qui).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.