Quantcast

“Una tana e le tracimazioni lo avevano compromesso”, rio San Bartolomeo sicuro foto

Terminati i lavori del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno

In poco più di un mese, il rio San Bartolomeo a San Miniato è tornato sicuro. Il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno ha infatti portato a termine i lavori per la messa in sicurezza del corso d’acqua annunciati a metà febbraio. I lavori hanno interessato l’area interessata fra la Ss Tosco romagnola, nella zona della Catena e il sottopasso della FiPiLi.

L’intervento, per un importo totale di 57mila euro è stato finanziato per il 70% dal genio civile e per il restante 30% dallo stesso Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno. Gli operai hanno proceduto alla ripresa di 5 o 6 frane e piccoli cedimenti. Una era dovuta alla tana di un animale, mentre le altre erano collegate alla tracimazione del corso d’acqua avvenuta alla fine di gennaio a causa delle importanti precipitazioni di inizio anno.

“Siamo riusciti – spiega il presidente del Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno Maurizio Ventavoli – a terminare i lavori nei tempi annunciati. Agire in maniera tempestiva in queste situazioni di criticità è fondamentale: consolidare la tenuta dell’argine significa riportare in sicurezza il corso d’acqua e di conseguenza tutelare sia il territorio che i cittadini”.

“Un intervento – per il sindaco di San Miniato Simone Giglioli – molto importante che garantisce una pronta risposta a una criticità che si era venuta a creare al rio San Bartolomeo e che stava rischiando di mettere seriamente in difficoltà l’abitato della Catena. Ringrazio il genio civile e il consorzio di bonifica per aver accolto la necessità di questi lavori e per averlo fatto in tempi rapidi, scongiurando che eventi meteorologici futuri potessero creare altri problemi al nostro territorio. Di fronte a situazioni di questo tipo, è necessario intervenire subito perché questo ci permette non solo di contenere l’emergenza ma soprattutto di fare prevenzione, la più grande risorsa”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.