Cerimonia in forma ridotta per ricordare Dani e Bertoncini foto

Presenti la sindaco di Santa Croce sull'Arno e l'assessore di Castelfranco di Sotto

Il 25 marzo 1944 i due giovani vennero fucilati per mano dei nazi fascisti per non aver risposto alla chiamata alle armi da parte della Repubblica Sociale Italiana. Anche oggi 25 marzo 2021, sono stati ricordati Alberto Dani, originario di Santa Croce sull’Arno e Remo Bertoncini di Castelfranco di Sotto.

La cerimonia commemorativa in onore delle due giovani vittime è stata organizzata dal Comune di Pisa davanti alla lapide posta in via Bonanno. Ad onorare la loro memoria con la deposizione di una corona di fiori, c’erano anche il sindaco di Santa Croce sull’Arno Giulia Deidda, l’assessore alla Cultura di Castelfranco di Sotto Chiara Bonciolini e una delegazione di Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia guidata da Bruno Possenti, presidente del Comitato provinciale di Pisa.

Quest’anno, a causa delle misure di contenimento anti contagio, la cerimonia si è svolta in una forma più contenuta, con un numero ridotto di partecipanti.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.