Quantcast

La Divina Commedia in mostra a Ponte a Egola, con Territorio in comune foto

Nel corso dei sei mesi durante i quali la mostra rimarrà aperta le raffigurazioni saranno progressivamente implementate

In occasione della ricorrenza dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, l’associazione Territorio in comune ha ideato e realizzato una iniziativa che oltre a ricordare il Sommo Poeta vuole essere una occasione per rappresentare plasticamente alcune pagine della sua maggiore opera, La Divina Commedia.

Nel periodo che va dalla primavera all’autunno, piazza Spalletti a Ponte a Egola di San Miniato ci sarà una mostra di opere raffiguranti alcuni dei più significativi episodi della Commedia. Saranno riprodotte – in legno ecocompatibile e con l’ausilio di moderne tecnologie integrate da un complesso lavoro artigianale – immagini e disegni che nei secoli hanno illustrato l’opera dantesca. Nel corso dei sei mesi durante i quali la mostra rimarrà aperta le raffigurazioni saranno progressivamente implementate, partendo da episodi dell’Inferno fino ad arrivare ad episodi del Paradiso.

Situazione sanitaria permettendo, periodicamente alcune delle scene riprodotte nella piazza potranno essere accompagnate da letture della Commedia e altre iniziative culturali. La mostra ha preso avvio sabato 27 marzo con la rappresentazione degli episodi relativi all’ingresso del Poeta nella selva oscura, del mitico Caronte e dell’incontro di Dante con Pier delle Vigne imprigionato da Federico II nella Rocca di San Miniato.

Alla apertura della mostra c’era anche il sindaco di San Miniato Simone Giglioli accompagnato dal vice sindaco e dall’assessore alla cultura. Anche il vescovo di San Miniato Andrea Migliavacca ha voluto essere presente alla iniziativa sottolineando, nell’occasione, la grandezza letteraria e politica dell’Alighieri, ma anche l’importanza che la sua opera ha avuto nell’affermazione delle radici cristiane nel mondo occidentale. La realizzazione della mostra è stata resa possibile oltreché dall’impegno dei volontari dell’associazione Territorio in comune, dal contributo tecnico fornito da alcune aziende di Ponte a Egola e dal locale Centro Commerciale Naturale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.