Tamponi ai ragazzi delle scuole, Santa Maria a Monte ha già trovato 20 positivi

Screening in corso per i ragazzi di Cerretti, poi toccherà a quelli di Ponticelli

I tamponi sulla popolazione scolastica e ai familiari collegati già effettuati a Santa Maria a Monte hanno consentito di individuare circa 20 nuovi casi di positività al coronavirus, limitando, in qualche modo, il propagarsi del contagio. Lo screening sulla popolazione scolastica è ancora in corso alla scuola primaria di Cerretti e nei prossimi giorni interesserà anche il plesso di Ponticelli.

Lo screening su una popolazione limitata, nel progetto di Santa Maria a Monte, vuole impedire ai casi asintomatici di contagiare familiari e amici e, così, di controllare e circoscrivere la diffusione dell’epidemia. A partire dalla scuola, che entra in gran parte delle famiglie.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.