Quantcast

Esenzioni ticket, certificati in scadenza

Ecco come fare per rinnovarli

Le certificazioni per l’esenzione per reddito dal pagamento dei ticket sanitari sono in scadenza dal 31 marzo scorso.

Chi ha mantenuto i requisiti di condizioni e di reddito può effettuare il rinnovo delle esenzioni in diversi modi.

Chi ha la tessera sanitaria attivata e un lettore di smart card può verificare e autocertificare la propria esenzione per reddito (codici E01 E02 E03 E04 E90 E91 E92) direttamente online sul sito della Regione Toscana (clicca qui) oppure ai totem PuntoSi oppure ancora con la app Smart Sst.

In alternativa i cittadini possono inviare una comunicazione per posta elettronica agli uffici amministrativi di riferimento della propria zona distretto di residenza (le rispettive email sono disponibili sulla pagina Distretti sul sito dell’Asl Toscana nord ovest), allegando l’autocertificazione e copia di un documento valido d’identità.

Il modulo per l’autocertificazione è scaricabile dal sito aziendale dell’Asl Toscana nord ovest alla pagina Esenzioni e certificati in scadenza.

Infine, è possibile recarsi agli sportelli al pubblico dei distretti sanitari ma si consiglia di usare i metodi descritti in precedenza per evitare, nel rispetto delle norme di prevenzione alla diffusione del covid, spostamenti e affollamenti.

Tutti i cittadini di età superiore a 65 anni in possesso di attestato di esenzione con codici E01 E02 E03 ed E04, rilasciato a seguito di autocertificazione, con scadenza successiva al 31 marzo 2014, non dovranno rinnovare l’esenzione, poiché a questi certificati è riconosciuta validità illimitata, purché non siano intervenute modifiche della situazione reddituale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.