Quantcast

Covid, Castelfranco scende sotto la soglia di allerta dopo mesi

Il sindaco Toti: “Un bel segnale, ma non è un ‘liberi tutti’”

“È un aggiornamento importante per il nostro comune”. Così il sindaco di Castelfranco di Sotto, Gabriele Toti, apre il suo quotidiano bollettino col quale informa i cittadini sulla situazione epidemiologica. Questa volta c’è una buona notizia da comunicare: il comune di Castelfranco è sceso sotto quota 150 casi attualmente positivi e soprattutto sotto quota di 250 positivi ogni 100 mila abitanti, il livello preso a livello nazionale come parametro di emergenza.

“Questo – ha puntualizzato il Sindaco – è un bel segnale per la nostra comunità, che accende una luce di speranza nel momento di difficoltà che stiamo vivendo. Il trend in diminuzione dei casi di positività non vede certo rappresentare un ‘liberi tutti’, ma, al contrario, ci deve dare la forza di continuare a seguire le regole. È la dimostrazione che l’attenzione e le limitazioni servono a limitare i contagi. Con le nuove disposizioni ministeriali, partite il 26 aprile, il livello di attenzione dev’essere ancora più alto. Sono felice che molte attività possano ripartire, ma non dobbiamo approfittare delle nuove libertà concesse. Il Covid non è sparito con la zona gialla. Sembra assurdo doverlo ricordare, ma è così”.

Il conteggio totale delle persone al momento affette da Covid-19 vede 145 casi. Sei le persone che si trovano attualmente ricoverate in ospedale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.