Quantcast

Fdi in piazza: “Non è festa senza lavoro”

Slogan del flash mob a Pontedera

Più informazioni su

“Non è festa senza lavoro”: questo lo slogan del flash mob promosso il primo maggio da Fratelli d’Italia in solidarietà delle categorie dimenticate dal governo, che si è svolto proprio davanti all’ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate di Pontedera. 

“La scelta del luogo non è stata casuale – spiegano da Fdi – ci siamo mobilitati lì davanti per ribadire il concetto Se mi chiudi, non mi chiedi: il governo non potrà chiedere dei debiti regressi a quelle aziende che ormai sono fallite e non possono pagare. Sulle cartelle esattoriali il governo continua ad andare avanti a suon di proroghe degli invii, senza affrontare concretamente il problema. Il posticipo della riscossione delle tasse al prossimo 31 maggio non è la soluzione, c’è bisogno di un fisco amico e non un fisco tiranno, in particolare verso le imprese che tanto hanno sofferto in questi mesi di restrizioni e chiusure”.

 

“Con la mobilitazione del primo maggio – hanno detto – siamo tornati a chiedere inoltre anche l’abolizione del coprifuoco, una misura insensata che sta affossando l’economia, minori restrizioni nelle zone gialle che consentano agli imprenditori di lavorare, ristori veri che permettano di limitare al massimo i danni causati dal covid che stanno pesando principalmente su ristorazione, commercio, turismo, sport, cultura e intrattenimento.  In troppi ancora oggi sono privati dal governo della possibilità di lavorare. Ci sono centinaia di attività anche in Valdera che chiedono solamente di poter tornare a lavorare, in sicurezza, con regole chiare e sensate. Pensiamo per esempio a palestre e attività sportive, a quei ristoranti senza spazio all’aperto costretti a rimanere chiusi. Fratelli d’Italia è dalla loro parte, e sin dall’ inizio della pandemia sta difendendo con determinazione e coerenza gli interessi delle imprese, delle partite Iva e dei lavoratori italiani”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.