Quantcast

Sulla tavola delle famiglie della Valdera arriva il ‘pane tricolore’

Da oggi (8 maggio) parte la nuova iniziativa ideata e promossa dal circolo di Capannoli e Santo Pietro di Fratelli d’Italia a sostegno delle famiglie e della tradizione.

A partire da oggi e nel corso dei prossimi mesi a Capannoli e in tutti i Comuni della Valdera verrà distribuito e arriverà sulla tavola delle famiglie il pane tricolore. Ad annunciarlo sono gli ideatori Matteo Arcenni, Alberto Sgherri, e Giacomo Citi e il consigliere comunale Mattia Cei.

Si tratta di un piccolo gesto con un duplice fine: “Distribuendo il pane – spiegano – da una parte vogliamo rimarcare la nostra vicinanza a tutte quelle famiglie messe in ginocchio dalla crisi legata al Covid, e dall’altra vogliamo valorizzare un alimento con una lunghissima storia e tradizione alle sue spalle, che non può mai mancare sulle tavole delle famiglie toscane. Il pane – proseguono – rappresenta una parte fondamentale della cultura toscana che affonda le radici nella civiltà contadina. Da sempre in Toscana il pane è stato l’alimento base dell’alimentazione di tutti e la lavorazione è stata caratterizzata da norme ben precise. La produzione – concludono – ha assunto e mantenuto nel tempo caratteri rituali e quasi mistici. Ancora oggi moltissimi piatti della tradizione toscana vedono il pane, spesso raffermo, come ingrediente base”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.