Quantcast

Scuola, la città metropolitana cerca immobili per nuove sedi scolastiche a Empoli e Firenze

Nuovi spazi per garantire il distanziamento e rimediare alla carenza di laboratori

La Città Metropolitana di Firenze intende effettuare un’indagine per la ricerca di immobili in locazione o acquisto da adibire a sedi scolastiche degli istituti di istruzione superiore nei comuni di Empoli e Firenze.

L’esigenza di reperire spazi aggiuntivi è dettata dalla necessità sia di garantire anche per l’anno scolastico 2021/2022 il rispetto delle misure anti Covid 19 in materia di distanziamento sociale, sia di sopperire alla carenza di aule e laboratori di alcuni istituti.

L’amministrazione è interessata anche a valutare offerte di acquisto o di locazione, di durata superiore ad un solo anno. Nel caso in cui si riscontrasse la sussistenza di immobili utili, l’amministrazione potrà avviare la derivante trattativa con il soggetto proponente per la locazione/vendita del bene, utilizzando gli istituti contrattuali disciplinati dalla vigente normativa.

Gli immobili offerti in locazione o vendita dovranno essere rispondenti a determinate caratteristiche (qui) o comunque adeguabili con interventi che ne consentano l’utilizzo a partire dal mese di settembre 2021. Le offerte, nelle modalità indicate dall’avviso, dovranno giungere alla Città metropolitana di Firenze, entro le 12 del giorno 18 giugno 2021.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.