Quantcast

Yoga, pilates, aerobica e tonificazione: torna Parchi in movimento a Castelfranco foto

Ginnastica all’aperto e in compagnia. Tutte le novità della quinta edizione

Torna e si rinnova per il quinto anno Parchi in Movimento 2021: l’iniziativa organizzata dal comune di Castelfranco di Sotto in collaborazione con il Comitato Uisp Zona Cuoio, che offre corsi di ginnastica nel verde dei parchi pubblici. Le attività di svolgono in tutta sicurezza e in modo del tutto gratuito. Quest’anno il programma di attività motoria all’aperto viene ampliato: sia nel periodo di durata degli incontri, sia nelle tipologie di attività, sia nelle location a disposizione.

Il calendario dei corsi va dal 31 maggio al 30 luglio 2021: due mesi di lezioni di yoga, ginnastica dolce, corsi di aerobica e tonificazione e pilates coordinati da insegnanti accreditati Uisp. Proprio il pilates è la disciplina che è stata aggiunta in questa edizione, insieme al corso di aerobica a Orentano. Tra le novità c’è poi un nuovo giardino pubblico dove fare attività: il parco della zona Coop, tra Via Alfieri e Via Camerini. Altro elemento inedito: il coinvolgimento delle palestre di Castelfranco. L’amministrazione comunale ha infatti invitato le varie strutture a partecipare all’iniziativa con degli eventi speciali, nei quali avranno modo di presentare le loro attività e farsi conoscere dagli utenti. La partecipazione alle varie attività è aperta a tutti, residenti e non, in forma completamente gratuita.

Il progetto ha l’obiettivo di favorire uno stile di vita sano e sottolineare i benefici che l’attività motoria all’aria aperta ha sull’organismo, soprattutto dopo un lungo periodo passato a casa fatto di movimenti limitati e vita sedentaria. Un toccasana per il benessere fisico e mentale, nonché un’ottima soluzione per fare sport in compagnia ma nel rispetto dei protocolli di sicurezza emanati dal Governo. Le attività sportive si svolgeranno nei parchi e giardini pubblici: il Parco Galilei su Viale 2 giugno a Castelfranco, il parco nella zona Coop (Via Alfieri/Via Camerini), la pista polivalente accanto al Palazzetto a Orentano (P.zza Casini), il parco di Piazza Franceschini (via Pertini) sempre a Castelfranco.

“La quinta edizione di Parchi in Movimento – ha dichiarato il sindaco Gabriele Toti – viene ulteriormente potenziata aumentando il periodo di svolgimento e integrando un’area verde in più a quelle finora utilizzate. Questa iniziativa è totalmente sostenuta con risorse comunali, per la promozione delle attività sportive, della socialità e del benessere della comunità in piena sicurezza nelle aree e parchi verdi pubblici. Torniamo a stare insieme, ma in sicurezza. Torniamo a parlare di socialità. È questa una parte integrante del nostro piano comunale di ripresa post pandemia”.

Sicurezza

Ad ogni corso potranno partecipare un massimo di 25 persone (previa prenotazione). I partecipanti dovranno presentarsi muniti di mascherina e già vestito adeguatamente all’attività da svolgersi. Ogni utente dovrà portarsi da casa borraccia acqua, asciugamano e tappetino per proprio ed esclusivo utilizzo personale. Durante i corsi i partecipanti dovranno rispettare le distanze che verranno loro indicate, con una distanza interpersonale minima di 2 metri. Durante l’attività fisica gli utenti non dovranno indossare la mascherina poiché l’attività motoria si svolgerà sul posto in maniera statica.

Ogni utente partecipante dovrà obbligatoriamente compilare la Dichiarazione di esonero di responsabilità civile dell’amministrazione comunale, buona salute e autocertificazione dati personali. Ogni utente, prima di ogni corso al quale intende partecipare, dovrà rilevare in autonomia la temperatura corporea e controllare l’assenza di temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi. Se la temperatura corporea risultasse superiore ai 37,5, non potrà prendere parte ai corsi. La dichiarazione è da compilare, firmare e consegnare all’istruttore presente nel parco, prima di effettuare l’attività motoria per la prima volta di un qualunque corso ed ha validità per tutto il periodo.

“Veniamo da mesi molto difficili – afferma l’assessore allo sport, Federico Grossi – per questo abbiamo deciso di promuovere un grande piano comunale di rilancio all’insegna della socialità, dell’incontro e della condivisione degli spazi pubblici parchi ed aree verdi. Sembrerà un ossimoro, in un’epoca nella quale l’ordine è il distanziamento, ma grazie al protocollo di sicurezza approvato, tutto potrà svolgersi in totale sicurezza. Per due mesi, tutto il territorio di Castelfranco si trasformerà in una palestra a cielo aperto dove tutti potranno accedere con prenotazione come l’anno scorso. Ma la grande novità è aver introdotto più corsi e un’altra area verde. Lo sport e l’edilizia sportiva sono al centro del piano di rilancio post Covid che l’amministrazione comunale ha messo nel bilancio di previsione 2021. Grazie a UISP Zona Cuoio per la collaborazione ed il supporto che anche quest’anno garantiranno con la loro professionalità”.

“Dopo l’edizione del 2020 in piena pandemia – ha commentato Antonio Bottai, presidente Uisp Comitato Territoriale Zona del Cuoio APS -, siamo arrivati al quinto appuntamento di Parchi in Movimento 2021 e purtroppo stiamo ancora combattendo contro il Covid-19. Ringrazio, a nome di tutta la Uisp, l’amministrazione comunale della rinnovata fiducia, per la programmazione, l’organizzazione e la realizzazione del progetto. Quest’ultima, nonostante tutte le difficoltà del momento, ha fortemente voluto riproporre tale iniziativa di attività fisica all’aria aperta nei parchi del comune di Castelfranco di Sotto. Non si poteva non fare. La gente sta vivendo in maniera surreale ormai da troppo tempo ed ha tantissima voglia e bisogno di tornare gradualmente alla normalità, a fare attività fisica ed a socializzare, logicamente rispettando tutte le normative vigenti. Non ci resta che aspettarvi nei vari parchi”.

Come partecipare

Per partecipare ai corsi è obbligatorio prenotarsi: contattare il Comitato Uisp Zona Cuoio chiamando il numero 0571/480104 oppure 3929818534 (anche tramite messaggio WhatsApp) indicando nome, cognome, corso, luogo, giorno e orario. Per la partecipazione è obbligatoria la sottoscrizione dell’apposito modulo da consegnare agli istruttori la prima volta che si partecipa ad un qualsiasi corso ed avrà la durata per tutto il periodo: in assenza della dichiarazione non sarà possibile partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.