Quantcast

Danni per nevicate, arrivano i ristori per le aziende agricole

Il bando della Regione Toscana sarà pubblicato a breve

In arrivo il bando della sottomisura 5.2 del piano di sviluppo rurale che consentirà alle imprese agricole di accedere ai finanziamenti per il ristoro dei danni subiti in seguito alle eccezionali nevicate degli inizi dell’anno.

Si tratta di circa 3 milioni di euro a copertura delle imprese agricole che hanno subito almeno il 30% di danno alla propria capacità produttiva.

L’attivazione del bando, di prossima pubblicazione, è stata resa possibile dal decreto del ministero per le politiche agricole e forestali del 10 maggio scorso con il quale è stato riconosciuta la particolare gravità dell’evento per le aree già individuate dall’ordinanza nazionale di protezione civile del 26 febbraio scorso nelle provincie di Lucca, Massa Carrara e Pistoia.

Il sostegno sarà riconosciuto per i danni alle strutture dell’azienda agricola fino alla misura del 100%, purché sia dimostrata la condizione dell’incidenza del danno del 30% sul potenziale produttivo agricolo aziendale.

“Si tratta di azione importante – ha detto la vicepresidente e assessora all’agricoltura Stefania Saccardi – per sostenere l’attività agricola nelle aree più interne e svantaggiate per le quali, spesso, il delicato equilibrio economico viene messo a rischio dal succedersi di eventi sempre più intensi e devastanti. Le risorse del bando consentiranno di recuperare almeno i danni strutturali e mantenere un’attività preziosa per l’azione di presidio del territorio, oltre che per il valore sociale ed economico che le aziende della montagna rivestono”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.