Quantcast

L’attualità di Dante nei lavori degli studenti: le classi che hanno vinto il Premio consiglio comunale

È la 15esima edizione del concorso organizzato con le scuole

La pandemia non ha fermato le iniziative del consiglio comunale di San Miniato che, anche per l’anno scolastico 2020/2021, ha promosso il Premio consiglio comunale, giunto alla 15esima edizione, e dedicato al sommo poeta: “Dante Alighieri, un riferimento luminoso per ogni tempo”.

Assegnati questa mattina (25 maggio) i riconoscimenti, durante una seduta che si è svolta in palazzo comunale, in modalità mista. A premiare i ragazzi sono stati gli amministratori del comune di San Miniato alla presenza del preside dell’istituto comprensivo Sacchetti Andrea Fubini, della vicepreside Simona Della Maggiore e della vicepreside dell’istituto comprensivo Buonarroti Lucia Castaldi.

In palio tre premi per i differenti ordini scolastici (materne, elementari e medie) del valore di 500 euro per i primi classificati, 300 euro per i secondi e 200 euro per i terzi. La commissione, composta da membri del consiglio comunale, si è riunita nei giorni scorsi e ha scelto i lavori ritenuti più aderenti al tema scelto per questa edizione: per la scuola dell’infanzia, il primo premio è stato assegnato alla sezione C della scuola di San Miniato, il secondo alle classi A e B della scuola di La Scala e il terzo alla sezione A della scuola di Cigoli. Due i premi speciali: la sezione F della scuola di San Miniato Basso e la classe mista della scuola di Ponte a Egola. Per la primaria hanno trionfato le classi 4 A e B della scuola Giusti di La Scala, al secondo posto la classe 4 della scuola primaria Cardi di Cigoli. Per la secondaria di primo grado primo premio per la classe 2 B di Ponte a Egola, secondo premio alla classe 2 D di Ponte a Egola e terzo premio ex aequo per la 1 A di San Miniato e per le classi 3 C e 3 E di San Miniato Basso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.