Quantcast

Corse di primavera, una festa a Fucecchio per l’avvio della stagione dei palii

Prima giornata di corse promossa a pieni voti con al via i migliori fantini. Commosso ricordo per Andrea Mari, morto il 17 maggio per un incidente

Promossa a pieni voti la prima giornata di corse a pelo in buca a Fucecchio con 98 cavalli provenienti dalle migliori scuderie e montati, tra veterani ed esordienti, dai migliori e più blasonati fantini del circuito paliesco nazionale.

Presenti tutti i big fatta eccezione per Tittia, Mulas e Gavino Sanna. Al via le scuderie Topalli, Narduzzi e Milani che hanno mostrato cavalli di spessore sicuri protagonisti della stagione 2021. Commosso saluto ad Andrea Mari con una corsa a lui dedicata.

È inutile dirlo, per Fucecchio, dopo il lungo e difficile periodo di inattività paliesca dovuta alla pandemia è stata una festa, alla quale purtroppo era assente giustificato il pubblico che ha sempre fatto da cornice alla kermesse propedeutica al Palio delle Contrade che quest’anno verrà corso a settembre.

Per chi non è potuto entrare in buca c’è stato comunque modo di seguire l’evento con la diretta di Siena tv e Gazzetta di Siena.it.

Un successo quindi per il primo evento di rilievo della stagione paliesca che possiamo dire è partita proprio da Fucecchio e che sembra piano piano riprendere la normalità anche per l’annuncio da parte di molte città, prima tra tutte Asti, seguita da Legnano e Fermo, della conferma della propria contesa nell’anno in corso ed in particolare nei mesi di agosto e settembre.

Partenza con il piede giusto quindi per Fucecchio dove si è finalmente respirato aria di Palio, e soprattutto si inizia già a parlare di un prossimo step di corse a pelo domenica 11 luglio per poi arrivare al 26 settembre, la data scelta per lo svolgimento del Palio che istituzionalmente si corre a maggio.

Commozione al termine della decima batteria quando il cda del Palio delle Contrade presieduto da Nicolò Luca Cannella ha voluto ricordare con un minuto di silenzio ed un grande applauso uno dei grandi protagonisti dellla manifestazione, quell’Andrea Mari sei volte vincitore in piazza del Campo a Siena e 19 volte presente in buca a Fucecchio con 7 casacche vittima di un tragico incidente stradale lo scorso 17 maggio e che già ad aprile aveva manifestato la sua presenza in buca con l’iscrizione di quattro cavalli.

La decima batteria è stata dedicata proprio a questo sfortunato fantino con una targa consegnata al fantino vincitore, Alessio Migheli, dal presidente capitano della Contrada Botteghe a cui Mari era legato in questi ultimi anni.
Anche dal punto di vista organizzativo tutto è andato per il meglio con il personale in ausilio al Cda della associazione Palio che ha operato un validissimo servizio di filtraggio degli autorizzati all’ingresso.

La pista recentemente livellata e risagomata con lo spargimento di sabbia drenate e bagnata e rilivellata al termine di ogni batteria ha superato brillantemente l’esame e non ci sono state cadute ed infortuni.

Per quanto concerne l’aspetto tecnico si sono visti segnali importanti; ottima impressione ha suscitato il cavallo esordiente Aio’ Su Nanni che, condotto magistralmente dal fantino di casa, Adrian Topalli, ha vinto quasi in scioltezza la prima batteria.

Per le restanti batterie ci sono state le conferme di Farfadet Du Pecos, Shamera, Zodiaca, Vicky Fortuna, Uber Spay, Uan king e l’immortale Qui Pro Quo, tutti vincitori della loro batteria.

Spunti di potenza si sono visti da Spartaco e Sultano Da Clodia che hanno corso le loro batterie in rincorsa a causa di partenze date forse un pò troppo frettolosamente.

Di seguito il numero delle batterie e l’elenco dei primi classificati

CAVALLO –  FANTINO

1) Aio Su Nanni – Adrian Topalli

2) Arsenio Lupin – Francesco Caria

3) Ziculitth – Alessandro Cersosimo

4) Farfadet Du Pecos – Mattia Chiavassa

5) Zavidora – Antonio Siri

6) Aurus – Stefano Piras

7) Bramosu de Campeda – Nino Manca

8) Bosea – Dino Pes

9) Zodiaca – Enrico Bruschelli

10) Vichy Fortuna – Alessio Migheli

11) Qui Pro Quo – Dino Pes

12) Ambra da Clodia – Federico Arri

13) Uber Spay – Federico Arri

14) Uan King – Federico di Leo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.