Quantcast

Lo scandalo concerie finisce anche nella locandina del Vernacoliere

Della vicenda si occupa anche il giornale satirico di Livorno

“Il Pd è mafioso?”. E’ l’ironica domanda che riporta in locandina il Vernacoliere, noto giornale satirico toscano che sceglie di dedicare un servizio all’inchiesta della Dda su rifiuti e concerie nel comprensorio del Cuoio.

Un tema serio affrontato qua con il sorriso e l’ironia proverbiali del giornale labronico, riportando la vicenda anche nello strillo delle locandine “Scandalo concerie – si legge – il silenzio dem”. Poi la domanda provocatoria e la sarcastica risposta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.