Quantcast

Mallegni (FI): “Su inchiesta Dda regolamento dei conti interno al Pd”

Il senatore azzurro: "Il Partito Democratico se la suona, se la balla e se la canta da solo: non è accettabile"

“Se fosse una piece teatrale potremmo dire che il Pd se la suona, se la canta e se la balla. Ovviamente tutto ciò è inaccettabile, non possiamo pensare che una vicenda così delicata che sta travolgendo l’economia della Toscana  possa servire al Partito Democratico per il regolamento di conti interni”. A dichiararlo è il senatore di Forza Italia Massimo Mallegni sull’inchiesta che coinvolge le concerie e lo stesso Pd, per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti e i presunti aiuti politici anticontrolli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.