Quantcast

Spiagge sicure, nuovi bagnini a quattro zampe per il litorale pisano e livornese foto

Rilasciati 11 brevetti dall’Unità cinofila salvataggio nautico di Fucecchio

Nuove unità cinofile operative, che con il conduttore in possesso del brevetto da bagnino di salvataggio, si aggiungono alle unità cinofile già in servizio e andranno a pattugliare il litorale pisano e il litorale livornese. Entrano a far parte dell’operazione Spiagge sicure 2021 undici “bagnini a quattro zampe”, che nei giorni scorsi hanno superato le prove d’esame per il rilascio del brevetto dell’Unità cinofila salvataggio nautico.

L’organizzazione di volontariato Unità cinofila salvataggio nautico ha sede a Fucecchio e vanta filiali in diverse regioni d’Italia. In Toscana opera sul litorale pisano e su quello livornese e già l’anno scorso 2 unità cinofile – Achille, bovaro del bernese, e Dexter, golden retriever linea americana – si sono distinti per un salvataggio di due persone in difficoltà a Marina di Cecina. Per questo il comune di Fucecchio gli ha consegnato una targa con menzione speciale durata la consegna del Leone rampante.

I nuovi brevetti sono stati rilasciati alla presenza delle autorità intervenute e con la supervisione del presidente dell’Ucsn Gianluca Fantoni, il comandante nazionale Massimiliano Gatoni, l’istruttore nazionale Riccardo Lemmi e il commissario nazionale Massimo Satti. Si aggiungono agli altri Samantha Cecconi con Achille, Riccardo Casolari con Achille, Valentina Anichini con Zorro, Andrea Pagni con Quadra, Cristina Costanzo con Fiocco, Moreno Guarducci con Camilla, Matilde Guarducci con Penelope, Davide Pinto con Thor, Bianca Checci con Bacco, Cesare Andrea Fiorio con Zoe, Nicolò Pagano con Momo.

Inoltre, sono stati nominati due nuovi istruttori Ucsn: Luca Picchi istruttore di terzo livello e Silvia Bernardini istruttore di primo livello.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.