Quantcast

Un pomeriggio plastic free: raccolte due tonnellate e mezzo di rifiuti fra Altopascio e Castelfranco di Sotto foto

Sono state 40 le persone, di ogni età, che hanno partecipato alla mattinata green nei due comuni

Due tonnellate e mezzo di rifiuti e plastica tolti dall’ambiente. Un ottimo risultato per la giornata di pulizia ad Altopascio e Castelfranco di Sotto, organizzata dall’associazione Plastic Free Onlus, in occasione della raccolta regionale toscana.

Sono state 40 le persone, di ogni età, che hanno partecipato alla mattinata green. Castelfranco e Altopascio hanno unito i loro sforzi per dare una bella ripulita alla strada Bientinese, via della Chiesa per Orentano e alla variante del Valico, lato Altopascio e lato Orentano.

All’iniziativa hanno preso parte anche il vicesindaco e assessore all’ambiente di Altopascio, Daniel Toci, il vicesindaco e assessore all’ambiente di Castelfranco, Federico Grossi e l’assessore alle associazioni di Castelfranco, Ilaria Duranti. I Comuni hanno dato il loro supporto, occupandosi dello smaltimento dei rifiuti raccolti.

“Il nostro polmone verde è continuamente colpito e deturpato da chi getta in modo indiscriminato rifiuti di ogni tipo in un paesaggio bellissimo e, non ci stancheremo mai di ripeterlo, che appartiene a tutti – hanno commentato i sindaci di Altopascio e Castelfranco di Sotto, Sara D’Ambrosio e Gabriele Toti – Giornate come quella  di domenica hanno una doppia importanza. Lanciano un messaggio forte di contrasto all’inciviltà dell’abbandono rifiuti e contribuiscono a rendere fattivamente più pulito il nostro territorio, fortificando il senso di comunità nelle persone. Grazie a Plastic Free per l’organizzazione e l’impegno che dedicano a questa causa, grazie ai nostri cittadini che hanno deciso di partecipare”.

“In una domenica di sole, invece di andare al mare, abbiamo scelto di fare qualcosa per l’ambiente. Lo abbiamo alleggerito di due tonnellate  e mezzo di rifiuti – hanno aggiunto gli assessori all’ambiente dei due Comuni, Daniel Toci e Federico Grossi – . Ringraziamo tutti i partecipanti che hanno dedicato il loro tempo libero a questa bella iniziativa dal grande valore simbolico e non solo”.

Purtroppo le zone interessate alla raccolta erano piene di rifiuti abbandonati nel verde: da vestiti a pneumatici gettati nel bosco o lungo la strada, a sacchetti di plastica pieni di ogni cosa, ferraglie, pezzi di arredamento, lattine e bottiglie.

Per chi volesse dare il suo contributo all’ambiente, ci sarà a breve un’altra occasione, sabato 19 giugno giornata di pulizia con le associazioni paesane di Orentano e Villa Campanile, e poi, dopo l’estate, un altro grande evento Plastic Free a settembre a Montefalcone.

Presto saranno inviati tutti gli aggiornamenti e le modalità per partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.