Quantcast

L’ex calciatore Romano Fogli testimonial rossoblù per All Goods Guelfa foto

I colori della nuova polo LaCoste sono gli stessi del Bologna, squadra con cui Fogli vinse lo scudetto

Testimonial per un giorno nella “sua” Santa Maria a Monte: è Romano Fogli, ex calciatore ed ex allenatore a indossare la nuova polo di LaCoste per conto di All Goods Guelfa, negozio di abbigliamento di Santa Maria a Monte.

La novità nell’azienda che produce abbigliamento sportivo è una polo rossoblù, come i colori della squadra di calcio del Bologna. “Appena è arrivata in negozio – racconta Alberto Vanni, titolare della Guelfa – mi è venuto alla mente la storica squadra del Bologna, dove ha militato il nostro concittadino Romano Fogli alla fine anni ‘50 ed inizio anni ‘60”.

“L’idea che mi è venuta – racconta Vanni – è di chiamare Romano e di fargli indossare la maglia rossoblu e chiedergli di fare, per questa occasione, il testimonial di All Goods Guelfa by LaCoste. Ha accettato, allora mi sono attrezzato di macchina fotografica per fare questo ‘servizio’”.

Testimonial ma non solo: per Vanni, infatti, Fogli è anche un grande amico, da sempre presente nella sua vita. “Grande amico di mio babbo Giancarlo, venuto a mancare nel 1961, amico di famiglia, e quando ero piccolo tutti i Natale e Pasqua non mancava mai di ricordarsi dei figli di Giancarlo – racconta -. Addirittura, nel 1964, fresco della vincita con il Bologna del campionato di calcio, Romano aveva fatto anche un goal nella finale con l’Inter nello spareggio All’Olimpico di Roma, venne a trovarmi con la sua spider con mia mamma Guelfa e mio cugino Alberto di Ginetta al campeggio di Don Santonocito a Vada. Fu accolto con gioia ed entusiasmo dalla folla che si trovava al mare in quella sperduta località di Capocavallo. Tutto questo per dire che Romano oltre ad essere stato un grande campione nel calcio, è stato ed è una persona generosa e perbene e che non potrò mai dimenticate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.