Quantcast

L’ex Cinema Lux riapre alle proiezioni sotto le stelle foto

La rassegna è solo il primo step verso la riqualificazione dell'area

Non è una rassegna come le altre. È un segno reale di rinascita.

Il progetto Nuovo Cinema Castelfranco riaccende uno dei “luoghi del cuore” di Castelfranco di Sotto, l’Ex Cinema Lux, chiuso da quasi 20 anni, e riapre il suo giardino per ospitare spettacoli teatrali, cinema all’aperto, musica e intrattenimento per bambini.

Un ricco programma di eventi che si snodano dal 12 luglio fino al 4 agosto prossimi. Un’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale, che rappresenta un intervento di rigenerazione urbana a base culturale e un concreto segnale di ripartenza post Covid.

Si parte con il Cinema sotto le stelle organizzato da Arci Zona Cuoio. Quattro lunedì sera (il 12, 19, 26 luglio e 2 agosto, dalle 21,30) di proiezioni di vario genere, per riscoprire il gusto del grande schermo all’aperto. Il primo appuntamento del 12 luglio, con la proiezione di un classico del cinema italiano Il Postino, sarà la festa di inaugurazione della rassegna. Nelle successive serate sono in programma fil di animazione e commedie (www.arcizonacuoio.it).

L’arena del Nuovo Cinema Castelfranco ospiterà inoltre quattro spettacoli teatrali adatti a tutta la famiglia, organizzati da Terzo Studio (14, 21, 28 luglio e 4 agosto, dalle 21,30). Dallo show di magia e fachirismo Shezan. Il genio impossibile allo spettacolo di visual commedy Sick du Solei di Edoardo Mirabella, uno dei più conosciuti interpreti del teatro di strada italiano (programma completo www.terzostudio.it).

Sono inoltre in calendario altri due spettacoli di teatro amatoriale organizzati da Intesa Teatro nelle serate del 20 luglio (Bianco su Bianco a cura della Compagnia L’Anello di Cascina) e 3 agosto (Quel ramo del lago di Como a cura della Compagnia Krios Teatro di Buti).

 

Gli spettacoli teatrali e del cinema all’aperto hanno inizio alle 21,30 e sono a ingresso gratuito. Si potrà accedere agli spettacoli a partire dalle 20.30 e non è necessaria la prenotazione. L’arena ha posti limitati quindi è consigliato prendere posto presto. Per accedere all’arena sarà necessario rispettare le norme anti-Covid previste all’ingresso.

 

Oltre a cinema e teatro, sarà protagonista anche la musica con il concerto di Musicastrada Festival 2021 dove si esibirà la cantautrice italiana Cecilia. Lo show, in programma giovedì 22 luglio alle 19,45, all’ora del tramonto, è a pagamento (ingresso 7 euro + diritti di prevendita), il biglietto è acquistabile al link: http://bit.ly/MF2021-Cecilia (info: www.musicastrada.it).

Progetto rigenerazione Ex Cinema Lux

Per avviare il progetto di recupero degli spazi dell’Ex Cinema Lux (della spesa complessiva di 25mila euro) il Comune di Castelfranco ha partecipato nel 2020 al bando regionale Rigenerazione urbana a base culturale, tramite il quale è stato ottenuto un finanziamento di 10mila euro.

Il bando era finalizzato a sostenere progetti culturali, di natura anche multidisciplinare, in spazi pubblici o privati con l’obiettivo di favorire processi di rigenerazione urbana, soprattutto in aree periferiche o degradate.

La rassegna Nuovo Cinema Castelfranco, infatti, non è che il primo passo del progetto che porta questo luogo storico di Castelfranco ad una vera e propria rinascita. Lo step successivo sarà l’intervento del collettivo artistico Edf Crew di Pontedera. A settembre 2021 sarà realizzato un grande murale sulla facciata dell’edificio con disegni ispirati alla storia del cinema, per il quale saranno coinvolti anche i ragazzi delle scuole. Sempre a settembre saranno poi organizzate delle aperture straordinarie dell’ex Cinema, con visite a piccoli gruppi, per realizzare foto di uno spazio davvero affascinante insieme all’associazione culturale La Fototeca.

 

“Riaprire lo spazio dell’Ex Cinema Lux ha l’obiettivo di rendere nuovamente fruibile alla comunità un luogo che per decenni ha fatto la storia di Castelfranco-  ha commentato il sindaco Gabriele Toti – . L’immobile è privato. E per realizzare questa iniziativa dobbiamo ringraziare la proprietà che ha collaborato con l’amministrazione comunale e concesso gratuitamente l’utilizzo degli spazi per tutte le attività che sono previste. Questa era una condizione necessaria anche per la partecipazione al bando regionale”. “Torniamo a dare spazio alla cultura, torniamo alla socialità, ci riprendiamo un pezzo di Castelfranco che sembrava ormai perso”.

 

“La ripartenza post Covid a Castelfranco – affermano gli assessori Bonciolini e Grossi, che hanno curato l’organizzazione dell’evento insieme agli uffici comunali – è all’insegna della cultura e di eventi sociali capaci di coinvolgere tutta la nostra comunità. Per tutti noi è stata una grande sfida che pensiamo di aver già vinto in piccola parte dopo mesi di lavoro: adesso chiamiamo i castelfranchesi a vivere appieno questo spazio culturale ritrovato. Il successo dell’iniziativa dipenderà da loro. L’ex Cinema Lux è uno dei luoghi del cuore del nostro paese. A fronte dei cambiamenti sociali, economici e culturali in corso, le aree urbane sono chiamate a modificarsi e riorganizzare lo spazio abitato in base alle nuove logiche di sviluppo. In questo contesto i cosiddetti “vuoti urbani” e gli spazi non più utilizzati si offrono come opportunità per ripensare le funzioni del territorio sviluppando nuove sinergie tra pubblico, privato e sociale. L’obiettivo ultimo è quello di far divenire gli spazi rigenerati dalle nuove destinazioni culturali e creative dei luoghi effettivamente attivi: da spazi inutilizzati a luoghi di lavoro creativo, di azione sociale – concludono gli assessori Bonciolini e Grossi”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.