Quantcast

Le notifiche a portata di click: Castelfranco aderisce all’app IO, la piattaforma delle pubbliche amministrazioni

Già disponibili i servizi di anagrafe ed elettorale, entro l’anno abilitati anche i pagamenti

Dal 2 luglio il comune di Castelfranco di Sotto è presente sulla app IO con alcuni servizi di notifica.
IO è un’applicazione, realizzata dal Dipartimento per la trasformazione digitale, in collaborazione con PagoPA e diversi volontari che hanno collaborato allo sviluppo, con l’obiettivo di rendere i servizi delle pubbliche amministrazioni accessibili ai cittadini su un’unica piattaforma.

“Un unico punto di accesso per interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali, direttamente dal tuo smartphone”, come spiega lo slogan presente sul sito www.io.italia.it dove è possibile scaricare l’applicazione gratuitamente sia su Apple Store che su Play Store.

Al momento il Comune di Castelfranco ha aderito con i servizi di anagrafe ed elettorale. Il collegamento permetterà agli utenti di ricevere una serie di notifiche utili. Nello specifico, sono attivi i messaggi di avviso di scadenza della carta d’identità, avviso di avvenuta accettazione o diniego della richiesta di iscrizione o cancellazione anagrafica per cambio di residenza, per quanto riguarda i servizi di anagrafe. Per il servizio elettorale invece sono notificati l’avviso di rilascio della tessera elettorale (ad esempio chi ha compiuto 18 anni e riceve la tessera per la prima volta oppure chi ha cambiato residenza e quindi cambia sezione) e l’avviso di nomina come scrutatore.

Ricevere le notifiche sulla app IO è semplice. Il cittadino che ha scaricato l’app potrà attivare le notifiche ricercando tra i servizi locali il comune di Castelfranco di Sotto e attivando l’apposito pulsante “notifiche push” sui servizi anagrafe e elettorale. Successivamente, si ipotizza entro l’anno, saranno attivati anche i pagamenti, grazie alla collaborazione con Pago PA. Il comune di Castelfranco sta implementando i servizi di pagamento tramite PagoPA. Sono già stati attivati il servizio di bollettazione del nido d’infanzia, del trasporto scolastico e i pagamenti delle contravvenzioni. A breve sarà inserito anche il servizio di mensa scolastica, i servizi cimiteriali e alcuni tributi comunali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.