Quantcast

“Per mezzi pubblici ed eventi serve il green pass”: Mazzeo dà ragione a Macron

Il presidente del consiglio regionale: “Convincere tutti a vaccinarsi è un modo per tutelarci”

“Trovo corretto, così come ha fatto il presidente francese Macron, dire che per partecipare ad alcuni eventi, e pensiamo agli stadi dopo quanto abbiamo visto ai recenti campionati europei, è necessario un pass sanitario. Perché è giusto dare a tutti l’opportunità di frequentare in sicurezza treni, mezzi pubblici, concerti, eventi sportivi”. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo.

“Ma per fare queste cose in sicurezza – ha aggiunto – serve un pass sanitario, che è possibile ottenere solo se si è vaccinati. Perché vaccinarsi non è un modo per tutelare sé stessi, ma prima di tutto un modo per tutelare tutti gli altri. Solo se riusciamo a far vaccinare tanta gente, potremo dire di aver raggiunto un livello di sicurezza contro il Covid”.

“Noi – ha spiegato Mazzeo – avevamo preso un impegno, vaccinare con la prima dose il 70 percento della popolazione entro settembre, e lo stiamo rispettando, ma potremo andare oltre questa soglia se avessimo più dosi a disposizione. Ci rendiamo però conto che per alcune fasce d’età, in particolare dai sessanta anni in su, è complicato completare la domanda di immunizzazione. Questo è un tema su cui serve mettere grande attenzione perché è assolutamente fondamentale riuscire a convincere tutti dell’importanza di vaccinarsi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.