Quantcast

Case popolari, il comune di Montopoli cerca nuovi immobili da acquistare

L'appello ai proprietari e l'avviso con i requisiti richiesti

Cercasi immobili privati da adibire a residenze popolari. Il comune di Montopoli in Valdarno ha pubblicato un avviso per la formazione, sulla base delle proposte formulate dai privati, di un elenco di complessi immobiliari da acquisire a integrazione e implementazione delle tipologie di intervento previste dagli strumenti delle politiche abitative. Gli interessati potranno rispondere all’avviso entro il 23 agosto alle 12.

Nel documento, reperibile sul sito dell’ente, sono espressi tutti i requisiti tecnici che gli alloggi
devono avere per rientrare nell’elenco. Saranno presi in considerazione, per esempio, fabbricati interi
o porzioni di fabbricato costituite da almeno quattro alloggi. Gli immobili di nuova costruzione o integralmente recuperati, devono essere completamente ultimati, liberi da persone, conformi allo strumento urbanistico vigente, in possesso di agibilità, immediatamente accessibili e assegnabili. Inoltre, il proprietario degli immobili ultimati offerti in vendita deve farsi carico degli eventuali oneri e lavori di manutenzione e pulizia degli alloggi che si rendessero necessari.

“In un momento complesso come quello che stiamo vivendo – commentano il sindaco Giovanni
Capecchi e la vicesindaca con delega alle politiche sociali Linda Vanni – anche questo bando può essere un’opportunità per incrementare l’offerta pubblica di alloggi di residenza popolare con immobili già pronti da acquistare con le risorse della Regione. Facciamo appello ai proprietari e agli impresari di rispondere all’avviso. Il disagio abitativo è tra i temi principali del nostro tempo, le conseguenze della pandemia sulla situazione economica e sociale hanno fatto crescere il numero di persone in difficoltà a sostenere il costo dell’affitto. Per questo motivo è per noi fondamentale ampliare l’offerta di alloggi di edilizia popolare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.