I protagonisti delle fiabe in piazza a Santa Croce, con la rassegna di Giallo Mare Minimal Teatro

Quattro appuntamenti e un concorso di disegni per vincere l’abbonamento agli spettacoli del teatro Verdi

Stasera Pago Io va in piazza. La rassegna di spettacoli dove i bambini portano a teatro i loro familiari arriva in piazza Garibaldi a Santa Croce sull’Arno con quattro appuntamenti da non perdere in questi primi giorni di settembre. Protagonisti saranno i personaggi delle fiabe di ogni tempo con gli attori che ci condurranno attraverso storie fantastiche, musiche, luci e colori. La rassegna si terrà all’aperto promossa da Fondazione Toscana Onlus, Giallo Mare Minimal Teatro e comune di Santa Croce Sull’Arno.

I bambini potranno anche vincere un premio: dovranno infatti realizzare un disegno, il più bello che si nasconde nella loro fantasia. Tutti i disegni saranno messi in mostra durante le sere di spettacolo. Alla fine di ogni serata sarà decretato un vincitore. Il premio sarà un abbonamento agli spettacoli per ragazzi che si svolgeranno al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno nell’autunno-inverno.

Domani (giovedì 2) l’appuntamento è con Raperonzolo della Compagnia veneta Stivalaccio, venerdì (3 settembre) con La ciambella addormentata…nel forno della compagnia toscana Nata, giovedì (9 settembre) arriverà Trame su misura di Giallo Mare, chiusura venerdì (10 settembre) con I brutti anatroccoli della compagnia torinese Stilema.

Gli spettacoli, il cui ingresso è offerto da Giallo Mare Minimal Teatro, iniziano alle 21,15, in caso di maltempo si terranno all’interno del Teatro Verdi. Per i maggiori di 12 anni l’ingresso sarà consentito attraverso esibizione di greenpass come da disposizioni governative. Per informazioni e prenotazioni contattare lo 0571.81629 o lo 0571.83758 oppure inviare una mail a info@giallomare.it

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.