Quantcast

A Santa Croce nasce Disso, l’associazione per la formazione delle donne senegalesi foto

Partito il progetto per la gestione contabile e i processi di produzione agricola

È nata a Santa Croce l’associazione Diaspora senegalese per lo sviluppo e la solidarietà (Disso): fondata da Adama Gueye, che dopo due mandati lascia il posto di presidente dell’associazione Cossan al suo vice Dieng Oumar per intraprendere il nuovo progetto.

Disso significa in lingua woloff “dialogo, confronto” ed ha l’obiettivo di formare le donne senegalesi in vari ambiti lavorativi. Disso ha ricevuto un finanziamento del Progetto Combo per coprire le spese legate alla formazione di donne senegalesi nel loro territorio.

Il progetto è già partito per 20 donne di Thiel (comune del dipartimento di Linguere) articolato in due moduli: la trasformazione dei cereali locali e la gestione amministrativa e contabile. Per altre 20 donne di Fass Ngom invece, la formazione riguarda la produzione di biopesticidi, produzione vivaistica, produzione di foraggio, compostaggio e microgiardinaggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.