Quantcast

Montefalcone plastic free, raccolta rifiuti in riserva

Per partecipare all’iniziativa è necessario iscriversi

La riserva di Montefalcone punta a essere plastic free. Spesso meta di abbandoni di rifiuti, molti dei quali negli ultimi anni sanzionati, la strada che costeggia la riserva e che collega Castelfranco di Sotto a Staffoli di Santa Croce sull’Arno sarà l’obiettivo di una giornata di raccolta rifiuti, in programma sabato 25 settembre. L’evento, organizzato dall’associazione Plastic Free Odv onlus, è patrocinato dal Comune e vedrà la presenza e partecipazione del reparto carabinieri biodiversità di Lucca, organo di gestione della Riserva.

Circa due ore, con ritrovo alle 9 a Casa Nacci (Via delle Macchie, 2 – Castelfranco di Sotto) gentilmente concessa dai Forestali, l’iniziativa avrà il supporto dell’azienda Sequi che metterà a disposizione gratuita un piccolo bus per favorire gli spostamenti lungo la strada Sp 34 dove avverrà la raccolta. Per partecipare all’iniziativa è necessario iscriversi sul sito Plastic Free perché l’associazione offre ad ogni partecipante (in modo gratuito) una copertura assicurativa per lo svolgimento dell’evento.

E’ consigliato portare con sé dei guanti da giardinaggio, pinze per chi le ha e vestirsi con un abbigliamento adeguato (pantaloni lunghi, scarpe chiuse e un cappello per il sole). In caso di maltempo l’iniziativa sarà annullata. Tutti i partecipanti potranno lasciare la propria auto nel grande parcheggio e da lì con il mezzo messo a disposizione da Sequi verranno trasportati lungo nelle zone della strada di Montefalcone identificate come punti di raccolta. Per informazioni, la referente è Elena (349 4696076).

Questa giornata di pulizia non è la prima esperienza di collaborazione tra Plastic Free e il Comune di Castelfranco di Sotto: è già stata fatta un’iniziativa nel mese di giugno a Orentano dove sono stati rimossi oltre 3.500 chili di rifiuti abbandonati in sole due ore.

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata il 29 luglio 2019 per informare e sensibilizzare più persone possibili sulla pericolosità della plastica, in particolare quella monouso, che non solo inquina bensì uccide. Nata come realtà digitale, nei primi 12 mesi ha raggiunto oltre 150 milioni di utenti e oggi, con oltre 750 referenti in tutt’Italia, si posiziona come la più importante e concreta associazione in questa tematica.

“Ringraziamo l’associazione Plastic Free Odv Onlus – dicono il sindaco Gabriele Toti e l’assessore all’ambiente Federico Grossi – per aver deciso di promuovere questa importante giornata ambientale. Da anni stiamo portando avanti una decisa battaglia all’abbandono dei rifiuti a Montefalcone, ma serve l’aiuto di quante più persone e associazioni possibili. Vivere il territorio è la migliore arma all’abbandono. Ringraziamo anche i Carabinieri Forestali per la collaborazione ed il supporto all’evento di sabato prossimo. Tutti i partecipanti dovranno registrarsi e saranno coperti da idonea assicurazione. Speriamo in una forte adesione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.