Quantcast

Donati 2 ventilatori polmonari al San Giuseppe di Empoli

Le due attrezzature sono state donate grazie alla generosità di Banca Alta Toscana Credito Cooperativo

Continua il grande moto di solidarietà a favore dell’ospedale San Giuseppe di Empoli da parte di cittadini, associazioni di volontariato e aziende del territorio empolese valdelsa e valdarno inferiore.

Nei giorni scorsi sono stati donati due ventilatori polmonari al reparto di anestesia e rianimazione di Empoli, diretto dal dottor Rosario Spina, per un valore complessivo di 16.800 euro grazie alla generosità di Banca Alta Toscana Credito Cooperativo, che nei mesi scorsi ha già donato attrezzature anche in altri presidi ospedalieri dell’Asl Toscana centro. 

Le due attrezzature, dotate di alta qualità tecnologiche, sono destinate al trasporto di pazienti critici all’interno dello stesso presidio, ma anche in altri ospedali aziendali, non solo affetti da insufficienza respiratoria da polmonite Covid19, ma anche legata ad altre problematiche.

“Quella ricevuta è una donazione molto importante, poiché sono strumenti estremamente utili per supportare, attraverso la ventilazione invasiva e non invasiva, i nostri pazienti nei loro trasferimenti ad esempio in sala operatoria o in reparto per accertamenti diagnostici. Questo consente una miglior qualità assistenziale”, afferma Rosario Spina.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.