Quantcast

Crescere nella legalità, la Polizia entra a scuola a San Donato foto

E' uno dei 5 istituti individuati in provincia di Pisa per il progetto Il mio diario

Anche i ragazzi dell’istituto Da Vinci di San Donato di San Miniato hanno ricevuto il diario della polizia di Stato nell’ambito dell’iniziativa, alla sua ottava edizione, della Polizia in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e il sostegno del Mef. In questi giorni, dunque, gli uomini e le donne della questura di Pisa, in collaborazione con l’ufficio scolastico provinciale, stanno portando avanti Il mio Diario. 

L’iniziativa è destinata alle classi IV della scuola primaria, scelte in alcune province italiane tra cui Pisa e prevede incontri organizzati dalla Questura (curati dal commissario Rita Picchioni e dall’agente Alessia Ietro, con la collaborazione dei dirigenti dei commissariati di pubblica sicurezza di Pontedera e Volterra) con le classi quarte di 5 istituti.

Con San Donato ci sono le scuole Collodi e Cambini di Pisa, la Ciurli di Casciana Terme Lari e il Griselli di Montescudaio. Nel corso degli incontri le poliziotte hanno affrontato la tematica relativa all’educazione alla legalità e distribuito circa 500 diari, concepiti proprio per aiutare i piccoli alunni ad affrontare questi temi, nella più ampia ottica della “polizia di prossimità” e della eduzione alla legalità delle giovani generazioni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.