Quantcast

Castelfranco di Sotto, nuovi orari per il centro di raccolta dopo i lavori di manutenzione

Finanziamento di 19mila euro dalla Regione per l'ammodernamento. Ora toccherà a Orentano

Manutenzione straordinaria, adeguamento e ammodernamento del centro di raccolta di Castelfranco di Sotto.

Sono questi i principali interventi, per un importo complessivo di circa 42mila euro, che hanno interessato il centro di raccolta del capoluogo, usufruendo di un contributo da parte della Regione Toscana di circa 19600 euro. Anche a seguito di questi interventi, è stato possibile ampliare gli accessi all’area.

Infatti a partire da domani (1 ottobre), cambiano i giorni e gli orari di apertura migliorando così il servizio agli utenti. Successivamente toccherà al secondo centro di raccolta comunale, quello di Orentano, che serve tutti gli utenti delle frazioni del Comune.

Il progetto, ammesso e finanziato dall’Ato (Ambito territoriale ottimale) Toscana Costa, prevede un adeguamento del centro di raccolta alle normative del sistema di raccolta dei rifiuti, importanti interventi sull’impiantistica con i relativi sottoservizi oltre che un aggiornamento del sistema di rilevazione degli accessi attraverso totem informatico

Il centro di raccolta castelfranchese già dal periodo estivo è oggetto dei lavori di manutenzione straordinaria con interventi mirati sulla sistemazione delle diverse aree presenti e i lavori previsti dal progetto si concluderanno entro fine ottobre senza recare disservizi nei limiti del rispetto delle interferenze previste.

Gli interventi sono stati finanziati nell’ambito della delibera giunta regionale 319 del 2021 tramite la quale “al fine di incentivare la raccolta differenziata dei rifiuti e promuovere le filiere dell’economia circolare finalizzate al riciclo del rifiuto, la Giunta regionale è autorizzata a erogare un contributo di complessivi euro 3,5 milioni di euro per il triennio 2021 – 2023”.

I progetti presentati all’Ato sono stati selezionati tenendo conto, a titolo di premialità, per i Comuni che abbiano conseguito i migliori risultati nella raccolta differenziata; al fine di sostenere la realizzazione di progetti relativi a interventi legati alla creazione o al rafforzamento di filiere di riciclo o alla crescita, qualitativa o quantitativa, della raccolta differenziata. Il Comune di Castelfranco di Sotto è riuscito così a proporre un valido progetto forte degli importanti risultati sulla raccolta differenziata degli ultimi anni.

“Siamo contenti di comunicare i nuovi orari di apertura al centro di raccolta di Castelfranco – afferma il sindaco di Castelfranco, Gabriele Toti –  Questi importanti lavori di adeguamento permetteranno di avere un centro di raccolta più decoroso, funzionale e fruibile. Contestualmente stiamo portando avanti insieme al gestore Geofor, le progettazione di adeguamento dell’altro centro di raccolta comunale di Orentano per migliorare il servizio ai cittadini e a tutti gli utenti.”

“Con i nuovi orari – dichiara l’assessore all’ambiente, Federico Grossi – garantiamo maggiori possibilità di conferimento anche alle tante persone che per motivi di lavoro o personali avevano difficoltà ad accedere. Tutti gli utenti che nelle ultime settimane sono andati al CdR Castelfranco avranno già notato i tangibili miglioramenti dei lavori in corso. Continueremo con impegno a portare avanti un’azione amministrativa che prevenga l’abbandono indiscriminato dei rifiuti”.

Questi i nuovi orari del centro di raccolta. Lunedì e venerdì 13-19, martedì e sabato 7-13, mercoledì, giovedì e domenica chiuso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.