Quantcast

Migrazioni nel medioevo, convegno di tre giorni a S. Miniato

A Palazzo Grifoni studiosi italiani e francesi a confronto

Tre giorni all’insegna di un’importante riflessione e di un approfondimento storico di grande spessore, quelli del diciassettesimo convegno che il Centro Studi sulla civiltà del tardo medio evo aprirà giovedì (21 ottobre) alle 15 per concluderli sabato 23, su un tema utile a comprendere un fenomeno di delicata attualità e urgenza, quello dello spostamento di popoli alla ricerca di migliori condizioni di vita, con tutte le problematiche, ma anche le risorse di cui esso è portatore.

Migrazioni, forme di inte(g)razione, cittadinanze nell’Italia del Tardo Medio Evo, questa la tematica su cui, a Palazzo Grifoni, sede della Fondazione CRSan Miniato, si confronteranno studiosi provenienti da ogni parte d’Italia e dalla Francia, tanto da rappresentare molteplici Università, da quelle di Firenze, Pisa, Padova a quelle di Napoli, Trento, Bologna, Siena, Milano, Torino fino all’Université Gustave Eiffel di Parigi. Saranno trattati i diversi aspetti delle migrazioni, dalle componenti economiche ai luoghi di incontro culturale e di protezione sociale, dalle minoranze indesiderate, e quindi la marginalità, a quelle desiderate relative ai mestieri specializzati. Sarà dunque un excursus attento e specifico su un fenomeno che investe tuttora, in misura massiccia, i nostri territori. Al Convegno parteciperanno anche 12 dottorandi, vincitori di borsa di studio, assicurata dalla Fondazione Mario Marianelli, i quali potranno così confrontarsi tra loro e con Professori Universitari di elevatissima competenza storica.

Dopo un lungo periodo di difficoltà legate alla pandemia da Covid 19, il convegno segna il ritorno alle attività in presenza, pur sempre nel rispetto delle norme di sicurezza vigenti. il Centro Studi ha comunque lavorato alacremente, senza mai perdere il contatto con il crescente numero di appassionati alla materia e di tante persone desiderose di conoscere il passato per meglio interpretare un complesso presente, anche in virtù delle numerose conferenze trasmesse sul web, alcune delle quali riguardanti i luoghi danteschi in Toscana per celebrare i 750 anni dalla morte di Dante.

Dopo tante difficoltà si torna al piacere del contatto umano diretto, con un forte sentimento di speranza per il futuro. Il Convegno tuttavia sarà anche trasmesso, per l’intera durata, sulla pagina facebook e sul canale Youtube del Centro Studi. Giunga per questo a tutti l’invito a partecipare anche da remoto, così da dare al Centro la giusta attenzione, ma anche ricevere il frutto della ricerca storica più aggiornata su un evento, quello della migrazione, che chiama in causa l’etica, la politica, il linguaggio, l’economia. Alla Fondazione CRSan Miniato la gratitudine del centro studi per l’ospitalità nella sala Torello Pierazzi a Palazzo Grifoni e per il costante sostegno finanziario alle attività del Centro; al Comune di San Miniato, che ha ospitato per vario tempo le iniziative culturali nella Sala Consiliare, un grazie per la costante disponibilità dimostrata anche nella diffusione delle proposte storico-culturali promosse dal Centro Studi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.