Quantcast

Fucecchio, tornano le bancarelle della fiera di novembre

Dopo due anni di stop ecco anche il luna park in piazza Aldo Moro. Ma il park per le case mobili dei giostrai fa discutere

A distanza di due anni torna a Fucecchio la tradizionale fiera di novembre con le bancarelle per le strade del centro, i negozi aperti nei giorni festivi, ed il luna park in piazza Aldo Moro.

Le abitazioni mobili dei giostrai stazioneranno in piazza Pertini; una decisione che fa storcere la bocca a chi sperava in una soluzione diversa.

La fiera torna dopo la lunga assenza giustificata dalle restrizioni Covid-19 che lo scorso anno ne hanno proibito lo svolgimento e che quest’anno avrà anche una durata maggiore.

Si legge infatti nell’ordinanza sindacale 144 emessa oggi (19 ottobre) che il periodo di svolgimento della fiera è previsto dal 28 di ottobre fino al 14 di novembre, con possibilità per alcune delle attrazioni di iniziare l’attività (facoltativa) già da domenica 25 ottobre.

Una fiera “lunga” quindi, che comporterà anche la permanenza in città dei titolari delle attrazioni e relativi familiari e dipendenti al seguito per diverse settimane. Proprio per questo, anche per quest’anno, è stato deciso da parte dell’amministrazione comunale di consentire ai giostrai di occupare piazza Pertini con le loro abitazioni mobili da domani (20 ottobre) fino al 26 novembre.

Una soluzione che come detto fa storcere un po’ la bocca perché in questo modo, a detta di molti, si rende inutilizzabile il grande parcheggio della piazza da sempre al servizio per la sosta durante gli allenamenti, gli eventi e le varie attività che si svolgono al palazzetto del sport ed al centro sportivo Umberto Galli.

Da alcuni anni infatti a Fucecchio si parla della collocazione in uno spazio diverso, fuori del centro abitato, delle autocaravan dei giostrai per lasciare libero proprio il parcheggio di piazza Pertini; al riguardo era stata più volte ventilata l’ipotesi dell’utilizzo di una porzione della zona industriale a Cappiano oppure di quella parallela ed adiacente a via del Castellare a ridosso della Sp11.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.