Quantcast

Anpi, Santa Maria a Monte ha un nuovo direttivo: confermato il presidente

"Non ci è piaciuto l'ordine del giorno approvato giovedì scorso dal Senato sulle richieste di scioglimento di forza nuova"

Il congresso della sezione Anpi Leopoldo Cavallini di Santa Maria a Monte ha eletto il nuovo consiglio direttivo. All’assemblea hanno partecipato 30 dei 79 iscritti, oltre ad altri intervenuti che hanno assistito alla discussione.

L’assemblea ha confermato presidente Marcello Bruni. Eletti vice Silvia Folena, Claudio Remorini segretario e tesoriere, Alessandra Biondi, Carla Galgani, Lorella Giannotti, Giuseppe Marmeggi, Sergio Mensi e Ottorino Vivaldi.
Sono stati delegati al Congresso provinciale Folena, Ivana Marangoni e Ottorino Vivaldi.

“Non ci è piaciuto – ha detto il nuovo consiglio direttivo – l’ordine del giorno approvato giovedì scorso dal Senato sulle richieste di scioglimento di forza nuova. Con il concorso del Centrosinistra, invece di chiamare il Governo al rispetto della Costituzione, gli si è chiesto di ‘valutare le modalità’. Atteggiamento blando e dilatorio: il Governo ha il potere e il dovere di sciogliere le organizzazioni neofasciste.
Deve farlo e le forze che si richiamano ai valori della Costituzione e dell’antifascismo devono essere coerenti e determinate, senza lasciare spazi all’opportunismo e alle ambiguità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.