Quantcast

“Una traccia indelebile”, a Renza il premio Montopoli per sempre

La cuoca di eccellenza del ristorante I quattro Gigli

Sabato 6 novembre alle 16, nella sala Pio XII a Montopoli Valdarno, l’associazione culturale Arco Di Castruccio assegna il premio Montopoli per sempre a una figura storica di Montopoli Valdarno, Renza Marmugi Puccioni.

Cuore silenzioso e mano esperta, a lungo è stata la cuoca di eccellenza del ristorante I quattro Gigli, della cui storia è sempre stata protagonista. Il riconoscimento, alla terza edizione, “è indirizzato a figure del territorio montopolese che abbiano saputo tener viva la testimonianza di una cultura locale da amare e salvaguardare sia mettendo la propria competenza al servizio della gente, sia mantenendo saldo l’attaccamento verso il proprio paese.

Dunque un premio indirizzato a persone che a Montopoli lasciano una traccia indelebile della loro presenza, attività e umanità. E Renza racchiude in sé tutte queste qualità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.