Quantcast

“Nonlobuttovia”: gli eventi di novembre dedicati al riciclo e riuso

Il programma al PalaExpo di Empoli

Più informazioni su

Riparte Nonlobuttovia a Empoli, con gli appuntamenti domenicali e infrasettimanali di novembre per il riciclo e il riuso a cura dell’associazione Liliput Empoli, sia nella sede di Avane, che al Palazzo delle Esposizioni.

Un bel progetto di economia circolare, modello economico pensato proprio per rigenerarsi da solo, che, grazie a iniziative come queste potrebbe portare a un rinnovato livello di ecosostenibilità riducendo al minimo i consumi attraverso il riutilizzo e la rivalorizzazione di oggetti caduti in disuso per alcune persone, ma che potrebbero essere preziosi per altre. Insomma, eventi che fanno bene all’ambiente, ma anche ai cittadini che in un futuro non dovranno fare i conti con enormi quantità di rifiuti estendendo la durata della vita dei prodotti.

È appunto da ottobre, nei giorni di domenica e mercoledì, che sono poi stati riconfermati anche per novembre, che hanno riaperto le esposizioni di vestiario, oggettistica e di mobili di arredamento. Proprio per il campo della mobilia, sarà possibile trovare da domenica 7 novembre Nonlobuttovia Mobili al PalaExpo, lato parcheggio alberato dalle 10 alle 12.30, dove si potranno sia recapitare mobili, sia depositarli. Le altre aperture saranno: domenica 21, mercoledì 10, mercoledì 24 sempre dalle 10 alle 12.30. Per quanto riguarda invece il prendere e portare gli oggetti e il vestiario sarà possibile visitare “Nonlobuttovia Avane” in Via Magolo, domenica 14 novembre 2021, dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19.

Tutto sarà gratuito, basterà la tessera annuale il cui costo è di cinque euro e che potrà essere fatta direttamente sul luogo. Gli ingressi per entrambi gli eventi rispetteranno le attuali linee guida anti-contagio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.