Quantcast

San Miniato Città della cultura e del buon vivere, 4 premiati foto

Assegnato il premio per la prima volta in occasione della Mostra mercato del tartufo bianco

La Fondazione San Miniato Promozione ha assegnato il premio San Miniato Città della cultura e del buon vivere ad Andrea Migliavacca, Antonio Guicciardini Salini, Massimo Cerbai e Dino Arzilli nel primo fine settimana della 50esima Mostra Mercato del tartufo bianco di San Miniato a palazzo Grifoni. Presenti il sindaco di San Miniato Simone Giglioli e il presidente di Fondazione San Miniato Promozione Marzio Gabbanini.

Monsignor Migliavacca vescovo di San Miniato è stato premiato “per aver saputo coinvolgere con sapienza, intelletto e amore l’intera diocesi nella ricerca del Bene Comune dando speranza, senso di condivisione, fiducia in se stessi e nel prossimo”, Guicciardini Salini, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato “per la sensibilità culturale e artistica, per aver saputo stare a fianco delle associazioni, delle istituzioni locali in momenti delle maggiori difficoltà, facendo sentire la Fondazione Cassa di Risparmio di San Miniato centro propulsore di vita e di speranza”.

Cerbai, responsabile della direzione regionale toscana di Crédit Agricole Italia è stato premiato “per aver contribuito con sensibilità, capacità relazionali e competenza a radicare la banca nel territorio, nella vita delle famiglie, delle industrie e in tutte le locali attività economiche e Dino Arzilli, alla memoria, “per l’amore di tutta una vita verso la città di San Miniato, le sue tradizioni enogastronomiche, per aver creato piatti inimitabili con il Tartufo Bianco delle Colline Sanminiatesi”. In questo caso è stata la figlia Cristina a ritirare l’onorificenza in memoria del padre.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.