Quantcast

Viale Colombo, quasi pronta la pista ciclopedonale

Ci saranno panchine e un'aiuola per la sosta dei pellegrini

Ci saranno panchine e un’aiuola per la sosta dei pellegrini, oltre che dei fucecchiesi. Proseguono così i lavori in viale Colombo a Fucecchio, nell’ambito del progetto di miglioramento della sicurezza stradale attraverso la realizzazione di percorsi ciclopedonali. Per far vivere la città in modo diverso, creando itinerari ciclabili sicuri percorribili con l’utilizzo della bicicletta e permettere gli spostamenti quotidiani dei cittadini.

Via Taviani, via Enrico Mattei e viale Colombo (quindi la rotatoria dei barchini) – spiega il sindaco Alessio Spinelli – vedranno la realizzazione della pista ciclopedonale pavimentata oltre a una bellissima aiuola con alcune panchine per la sosta dei pellegrini, illuminazione dedicata e l’attraversamento pedonale di sicurezza. I lavori vanno avanti, le ciclopiste sono all’attenzione di questa Amministrazione. Quindi, la transizione ecologica passa anche da Fucecchio. Più ciclopiste e meno automobili in giro per il territorio”.

Nel luglio 2015 venne attuato l’importante intervento di riqualificazione del tratto che va da via Mattei alla rotatoria “I Barchini” su viale Colombo che è stato oltretutto accompagnato anche dalla realizzazione di due marciapiedi uno dei quali con la funzione di pista ciclabile e seguita poi dall’inaugurazione della ciclopista che percorre il centro urbano di Fucecchio per un chilometro e mezzo partendo da piazza XX settembre per arrivare fino al palazzetto dello sport nell’aprile 2018.

Adesso, viene posto un altro tassello grazie alla realizzazione di questo nuovo tratto di ciclabile il cui scopo è quello di spronare i cittadini a vivere la città in modo più ecosostenibile, con un occhio di riguardo per l’ambiente al fine di tutelarlo, ma anche alla sicurezza stradale considerando l’interferenza tra ciclisti e pedoni e autoveicoli.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.