Quantcast

Uno sportello in comune per supportare le associazioni, sottoscritta la convenzione tra Fucecchio e Cesvot foto

"Il progetto è un punto di partenza e non di arrivo"

Promuovere e valorizzare il terzo settore. Con questo obiettivo, oggi 7 dicembre nella sala consiliare del comune di Fucecchio è stata sottoscritta una convenzione tra il Comune e il Cesvot (Centro servizi volontariato Toscana), presenti l’assessore alle politiche sociali Emiliano Lazzeretti, il segretario comunale Simone Cucinotta, la presidentessa della delegazione Cesvot Empoli Greta Pieracci e l’operatore territoriale Cesvot Federico Gori. Poi si è aggiunto anche il sindaco di Fucecchio Alessio Spinelli.

“Abbiamo voluto questo accordo tra il Cesvot e il Comune – spiega Greta Pieracci, presidentessa della delegazione Cesvot Empoli – con l’obiettivo di supportare le associazioni del terzo settore di Fucecchio inserendo uno sportello all’interno del Comune in cui gli operatori, che saranno propriamente formati per eseguire questo ruolo, daranno informazioni utili e di supporto alle associazioni. Per il volontariato, così come per gli operatori che lo attuano, infatti, è necessaria una formazione e un aggiornamento costante su determinati temi al fine di portare concretamente in campo la coprogettazione di cui molto si parla, semplificando proprio attraverso figure professionali interne al comune il lavoro delle associazioni”.

Il segretario comunale Simone Cucinotta aggiunge poi: “Il progetto nasce come una sorta di ufficio trasversale che ha lo scopo di portare sempre di più il Comune di Fucecchio vicino al mondo dell’associazionismo che tende molto a diventare terzo settore necessitando anche di qualifiche giuridiche. In questo senso, legittimare le attività del mondo dell’associazionismo per costruire le basi della coprogettazione e di un’amministrazione condivisa è importante. Infatti, il Cesvot contribuirà alla formazione del personale interno al Comune senza venire meno all’attività diretta con le associazioni”.

“Sicuramente questo è un passo in avanti nel processo di avvicinamento al mondo delle associazioni da parte del Comune di Fucecchio, il quale, sempre nell’ottica della collaborazione curerà di più la parte giuridico burocratica, mentre il Cesvot si occuperà direttamente del volontariato”, aggiunge l’assessore alle politiche sociali Emiliano Lazzeretti.

Concludono la presentazione le parole del sindaco Spinelli che dice: “Credo che il progetto sia un punto di partenza e non di arrivo. Noi abbiamo molte associazioni sul territorio ed è grazie a loro e alle loro iniziative se la comunità vive, perché noi come comune contribuiamo, ma il grosso è fatto da questi enti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.