Quantcast

Bagni a nuovo nelle scuole di Castelfranco e Orentano foto

I lavori sono stati realizzati grazie ad un finanziamento statale del Miur a fondo perduto

A Castelfranco di Sotto sono stati ultimati gli interventi di manutenzione straordinaria finalizzati a rendere più sicuri e fruibili gli spazi nelle scuole. Nuovi impianti igienico sanitari a servizio dell’utenza scolastica, sia nella scuola Pascoli di Orentano sia nel plesso scolastico Leonardo Da Vinci di Piazza Mazzini.

I lavori sono stati realizzati grazie ad un finanziamento statale del Miur a fondo perduto (Ministero dell’Istruzione, Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e di formazione, Direzione generale per i fondi strutturali per l’istruzione, l’edilizia scolastica e la scuola digitale), tramite cui l’amministrazione comunale di Castelfranco di Sotto ha ricevuto 185mila euro da impegnare nell’edilizia scolastica.

Nella scuola di Orentano sono stati eseguiti lavori di manutenzione straordinaria dell’impianto igienico sanitario del blocco bagni. L’intervento ha previsto il completo rifacimento di alcuni servizi igienici, a servizio dell’utenza scolastica, ubicati al piano primo, con adeguamento e recupero di spazi ad oggi non utilizzati e al superamento delle barriere architettoniche.

Nella scuola Da Vinci di Castelfranco sono invece stati realizzati interventi di manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza ed adeguamento igienico sanitario dei servizi igienici che consiste nel completo rifacimento di alcuni servizi igienici, a servizio dell’utenza scolastica, ubicati al piano terra, con adeguamento e recupero di spazi non utilizzati.

“L’emergenza pandemica ci ha portato a intervenire sulle strutture scolastiche per adeguarne gli spazi rispetto all’esigenza di un maggiore distanziamento e quindi una maggiore sicurezza per studenti, studentesse e personale docente – ha spiegato il sindaco Gabriele Toti – Questo ha rappresentato anche un’occasione per migliorare alcuni servizi, ammodernare gli impianti e garantire più tranquillità negli spostamenti e nello svolgimento delle attività in presenza”.

“Dall’inizio dell’emergenza sanitaria abbiamo posto una grande attenzione all’edilizia scolastica, cercando di migliorare la gestione degli spazi, intervenendo dove possibile con lavori di adeguamento- ha aggiunto l’assessore alla scuola Ilaria Duranti – Monitoriamo costantemente la situazione e cerchiamo di intervenire  in modo concreto per migliorare l’ambiente scolastico”.

“Ringrazio l’Amministrazione comunale per l’ impegno profuso a migliorare i nostri plessi”, ha commentato Sandro Sodini, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Leonardo Da Vinci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.