Quantcast

Da cuoca alle relazioni con il pubblico, Conti va in pensione

Dopo 42 anni di servizio e sei sindaci

E’ stata assunta tramite concorso il 9 settembre 1980 come cuoca al nido Pinocchio di San Miniato Basso, il primo a nascere sul territorio e da allora non ha mai lasciato il Comune di San Miniato, attraversando una lunga carriera che si è conclusa il 16 gennaio scorso, dopo ben 42 anni di servizio.

Cecilia Conti, classe 1961, nata a Fucecchio e residente a Cerreto Guidi, in questo lungo lasso di tempo è sempre stata dipendente dell’ente, ricoprendo incarichi diversi: dopo il nido, nel 2000, grazie ad un concorso, è diventata capocuoca del Centro cottura di Ponte a Egola e nel 2007, sempre tramite un altro concorso, ha svolto il ruolo di messo comunale, incarico che ha ricoperto fino al 2018, quando poi si è spostata all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) dove ha concluso la sua carriera lavorativa.

“Ho ricordi molto belli degli anni di lavoro in questo Comune – racconta Cecilia Conti -. Ho imparato moltissimo in ogni ruolo che ho ricoperto e ho sempre avuto un rapporto ottimo con i colleghi e le amministrazioni che si sono succedute”. Sei sono i sindaci che hanno attraversato la sua lunga carriera, l’ultimo dei quali Simone Giglioli, che ha voluto salutarla insieme alla vicesindaco Elisa Montanelli e al responsabile dell’Urp Sandro Spagli.

“Ringrazio Cecilia – ha detto il sindaco – per la grande disponibilità che ha messo in campo durante questa sua lunga carriera sempre all’interno del nostro Comune. Il suo ottimismo e la sua volontà di trovare sempre soluzioni ai veri problemi che i diversi lavori possono portare, sono state qualità preziose che l’hanno resa un punto di riferimento e un esempio per le giovani generazioni che stanno facendo il loro ingresso nella pubblica amministrazione. Desidero quindi rivolgerle un sincero ringraziamento per gli anni trascorsi nella casa comunale al servizio della nostra comunità e augurarle, da parte di tutta l’amministrazione comunale, un buon proseguimento per questa nuova fase della sua vita”.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.