Pane senza glutine e ricette regionali, anche la mensa fa scuola a Castelfranco di Sotto

Alimenti freschi prodotti in loco e cinque giornate con menu a tema per scoprire insieme le tipicità e le tradizioni d’Italia

Viaggiare con i sapori, sperimentare il gusto e nutrirsi in sicurezza. E’ la filosofia che ha ispirato le due interessanti novità introdotte nella mensa scolastica che serve le scuole di Castelfranco di Sotto, gestita dalla cooperativa Camst.

A partire da oggi lunedì 14 febbraio, viene prodotto all’interno della cucina il pane senza glutine per tutte le strutture servite. In questo modo tutti gli alunni iscritti al servizio mensa potranno gustare in tutta sicurezza un pane fresco e prodotto in loco. Questa scelta vuole anche essere una forma di inclusione che passa dalla tavola.

Insieme a questa novità assoluta, si rinnova per la seconda edizione l’iniziativa dei menu regionali: giornate in cui saranno offerti ai bambini e alle bambine dei menu a tema per scoprire insieme le tipicità provenienti da diverse parti d’Italia, alla scoperta di gusti e tradizioni. Si parte lunedì 28 febbraio con il menu romano, per poi passare al menu romagnolo il 22 marzo, quello trentino in programma il 20 aprile, emiliano il 19 maggio, molisano il 17 giugno.

Questo progetto, oltre a far esplorare varie bontà della nostra terra, si riallaccia ad alcuni temi dell’educazione alimentare. A queste 5 giornate di viaggio culinario saranno infatti abbinati, attraverso la scoperta di nuovi ingredienti e gusti, anche approfondimenti sulla conoscenza dei territori che fanno parte della nostra penisola.

“Visto il successo e il gradimento che hanno avuto l’anno scorso i menù regionali, le ricette tradizionali d’Italia vengono riproposte con nuovi piatti tutti da scoprire – hanno commentato il sindaco Gabriele Toti e l’assessore alla scuola, Ilaria Duranti -. L’idea di produrre il pane senza glutine e distribuirlo a tutti è davvero un’iniziativa inclusiva, che permette di far vivere il momento del pasto nella massima condivisione”. 

 

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.