Un consiglio comunale aperto per condannare l’invasione Ucraina

"Ho trovato la massima disponibilità, condividendo con tutti i consiglieri la grande preoccupazione che ci sta riempiendo il cuore in queste ore"

Il comune di San Miniato ha convocato un consiglio comunale urgente per approvare un documento di condanna all’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. La seduta si terrà martedì 1 marzo alle 18 in diretta streaming. I capogruppo consiliari sono al lavoro in queste ore per formulare il documento da portare all’attenzione dell’assemblea.

“Sono stato sollecitato – dichiara il presidente del consiglio comunale Vittorio Gasparri – dai capogruppo per poterci incontrare d’urgenza ed esprimerci su un documento unitario che condanni con fermezza la guerra in Ucraina. Ho trovato in loro la massima disponibilità, condividendo con tutti i consiglieri la grande preoccupazione che ci sta riempiendo il cuore in queste ore. Abbiamo deciso di convocare con urgenza un consiglio comunale aperto, affinché l’organo principale della città di San Miniato condanni con fermezza l’invasione dell’Ucraina.

La nostra città ha sempre ribadito i valori della pace e della solidarietà tra popoli come principi fondanti della nostra comunità, è quindi necessario affermarli di nuovo in un momento così difficile, attraverso un documento congiunto di tutte le forze politiche”.
Saranno presenti al consiglio il vescovo Andrea Migliavacca, Marzia Bellini ex presidente del consiglio comunale, i rappresentanti di Anpi, Shalom, Comitato Gori e dei sindacati Cgil, Cisl e Uil.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Cuoio in diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.